Home Calcio Estero Il Real Madrid ha un nuovo numero 7: dopo Ronaldo, ecco Mariano...

Il Real Madrid ha un nuovo numero 7: dopo Ronaldo, ecco Mariano Diaz

863
Real Madrid's Portuguese forward Cristiano Ronaldo (L) and Real Madrid's Welsh forward Gareth Bale (R) celebrate after winning the UEFA Champions League round of 16 second leg football match between Paris Saint-Germain (PSG) and Real Madrid on March 6, 2018, at the Parc des Princes stadium in Paris. / AFP PHOTO / FRANCK FIFE (Photo credit should read FRANCK FIFE/AFP/Getty Images)

L’addio di Cristiano Ronaldo ha smosso le acque a Madrid. Marcelo ha ammesso che il talento del portoghese manca a questa squadra, orfana del condottiero Zinedine Zidane. L’ambiente non deve essere dei migliori se anche Luka Modric ha spinto a lungo per la cessione, salvo poi cambiare idea dietro una maxi offerta per il rinnovo. Florentino Perez ha scelto Lopetegui per guidare i Blancos, ma questo allenatore ha ancora tutto da dimostrare. La Champions League resta, come ogni anno, un obiettivo, ma vietato fare brutta figura in Liga. Il Real vuole interrompere il dominio Barcellona, così da affermarsi nuovamente anche tra i confini nazionali. E’ cominciato un capitolo tutto nuovo della storia del club: per un CR7 che va, c’è un Mariano Diaz che viene.

La maglia numero 7

Portugal’s forward Cristiano Ronaldo reacts during the Russia 2018 World Cup Group B football match between Portugal and Morocco at the Luzhniki Stadium in Moscow on June 20, 2018. (Photo by Kirill KUDRYAVTSEV / AFP) / RESTRICTED TO EDITORIAL USE – NO MOBILE PUSH ALERTS/DOWNLOADS (Photo credit should read KIRILL KUDRYAVTSEV/AFP/Getty Images)

Il paragone tra i due non può reggere: il portoghese ha vinto cinque Palloni d’Oro e si è affermato come uno dei calciatori più forti della storia del calcio. Mariano viene invece da un’ottima stagione al Lione, ma non può bastare. E’ bastato al Real per effettuare la recompra, ma la decisione che più ha meravigliato i tifosi è un’altra: il nuovo arrivato ha chiesto la 7 di Cristiano Ronaldo. Il club ha acconsentito, ma adesso lo spagnolo naturalizzato dominicano avrà una responsabilità enorme sulle spalle. In tanti a Madrid avevano rinunciato di indossare la maglia che prima del portoghese è stata di Butragueno e Raul. La comunicazione ufficiale avverrà in occasione della presentazione di venerdì: il coraggio certamente non manca a questo calciatore. Il campo darà la sentenza finale.