Home La Vera Ignoranza Bargiggia all’attacco: “Napoletani caproni! Oggi tutti esaltati per Ancelotti, ieri…”

Bargiggia all’attacco: “Napoletani caproni! Oggi tutti esaltati per Ancelotti, ieri…”

797

Carlo Ancelotti ha trovato un accordo con il presidente De Laurentiis per sedere sulla panchina del Napoli il prossimo anno. Gli azzurri saluteranno Maurizio Sarri, il cui futuro non è ancora certo: Chelsea oppure un anno fermo, quasi prigioniero del suo contratto. La clausola da otto milioni di euro frena i Blues, ma sono ore frenetiche e tutto potrebbe cambiare nel giro di un momento. L’unico tecnico a totalizzare più di 90 punti e non vincere lo scudetto dirà addio all’Italia dopo aver dimostrato un calcio nuovo e propositivo. Il suo gioco ha fatto divertire l’intero paese e non solo, gli occhi dell’intera Europa sono stati a lungo puntati sul prato dello stadio San Paolo.

Napoli’s coach Maurizio Sarri looks on before the Italian Serie A football match Torino Vs Napoli on December 16, 2017 at the ‘Grande Torino’ stadium in Turin. / AFP PHOTO / MARCO BERTORELLO (Photo credit should read MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images)

Bargiggia provoca

Una separazione non facile per i tifosi, pronti però ad un accogliere un grande del calcio come Carlo Ancelotti. Un salto di qualità per il Napoli, che adesso può sognare in grande. Il giornalista Paolo Bargiggia ha provocato un po’ i napoletani su Twitter, scrivendo: “Ma solo in certe città ci sono certi tifosi così caproni? Fino a ieri se gli toccavi o criticavi Sarri si agitavano come il demonio? Adesso hanno già dimenticato “o mister” in un nano secondo e fanno i rivoluzionari con Ancelotti. Incoerenti, fatevi una vita e andate a lavorare”.

Parole dure, a cui i napoletani hanno risposto con toni parecchio accesi. Poco dopo Bargiggia aggiunge: “I tifosi napoletani presenti su Twitter abboccano all’anno come i pesci in panca… Adoro i twitterini di Nabole. Grazie di esistere”.