Home Calciomercato Calciomercato Juventus: non è finita con il Barcellona

Calciomercato Juventus: non è finita con il Barcellona

204
BARCELONA, SPAIN - SEPTEMBER 23: Lionel Messi of FC Barcelona celebrates with his teammates Arturo Vidal (L), Luis Suarez (2nd R) and Ousmane Dembele (R) after scoring the opening goal during the La Liga match between FC Barcelona and Girona FC at Camp Nou on September 23, 2018 in Barcelona, Spain. (Photo by Alex Caparros/Getty Images)

Calciomercato Juventus: non è finita con il Barcellona

Altri affari in vista tra Juventus e Barcellona. Secondo quanto riportato da Tuttosport, i bianconeri starebbero ancora lavorando per uno scambio con i catalani.

Dopo il passaggio di Chiesa in bianconero, in futuro potrebbe arrivare anche Ousmane Dembele del Barcellona, calciatore che era considerato il piano B per la Juve.

 Il 23enne esterno d’attacco francese è nei pensieri del dg Fabio Paratici da un po’ di tempo.

Per questo Juventus e Barcellona, prima a luglio e poi a fine settembre, hanno pensato di chiudere uno scambio Dembele e Douglas Costa. Era un’ipotesi da ultimi giorni di mercato se non fossero andate in porto le due cessioni ad altri club.

Alla fine però Douglas è andato in prestito al Bayern e il suo ritorno in Baviera ha sbloccato l’operazione Chiesa.

Questo ha bloccato Dembele che invece aveva risposto “no, grazie” al Manchester United sperando fino alla fine di sbarcare a Torino nello scambio con il brasiliano. Non se ne è fatto nulla m la volontà resta chiara.

 

Juventus: Dembelè vuole l’Italai

Dembele, dopo le esperienze in Francia, Germania e Spagna, non vorrebbe rimanere in Liga e rinnovare il proprio contratto co ni catalani (scadenza 2022).

Dalle parti del Camp Nou non si disperano, anzi: il francese è tutt’altro che incedibile.

In questi giorni sarebbero continuati i contatti tra l’entourage dell’attaccante del Barcellona e i dirigenti della ContinassaDembele in Catalogna non è esploso per motivi non solo legati agli infortuni, ma il suo talento è fuori discussione e per questo era stato acquistato nel 2017 per oltre 100 milioni e per sostituire un certo Neymar. A Barcellona l’amore non è scoppiato ma a Torino tutto potrebbe essere diverso. O almeno, questo si augurano Fabio Paratici e Andrea Pirlo che sperano di far rigare dritto il calciatore.