Home Calciomercato Calciomercato Milan, arriva un’ex Inter in attacco

Calciomercato Milan, arriva un’ex Inter in attacco

2
SAMARA, RUSSIA - JUNE 28: Keita Balde of Senegal during the 2018 FIFA World Cup Russia group H match between Senegal and Colombia at Samara Arena on June 28, 2018 in Samara, Russia. (Photo by Michael Steele/Getty Images)

Il Milan è pronto ad un colpo a sorpresa in attacco? Maldini e Massara lavorano ad un grande ritorno in Serie A.

Mercato Milan: Keità Balde la sorpresa

Nella lista degli obiettivi di mercato del Milan sarebbe finito anche Keita Balde. 

L’ex attaccante dell’Inter, infatti, potrebbe lasciare il Monaco.

Calciomercato Milan, cosa serve ora?

Il club rossonero, come confermato da Maldini, passava prima dalla conferma della rosa.

A Milano sono rimasti Kjaer, Saelemaekers e Ibrahimovic; quindi il club rossonero ha riportato a casa il giovane Pobega che rimpolperà il centrocampo e poi ha acquistato Tonali, Brahim Diaz (in prestito secco, per ora…) e Tatarusanu.

Ora servirà un innesto per reparto. Un centrale, un centrocampista, e magari un esterno di campo.

Il Milan oggi pensa a Bakayoko, ma c’è ancora distanza sulla quota del riscatto fra richiesta del Chelsea e offerta del Diavolo. In difesa si guarda in casa Fiorentina per Milenkovic o Pezzella, poi occhio anche al terzino.

Il problema ora è in attacco dove manca numericamente un calciatore. Il Milan aveva già provato a prendere nel 2019 e nel gennaio 2020 l’esterno ex Lazio Keita Balde, ex attaccante anche dell’Inter ma di proprietà del Monaco anche se non è stato inserito nella lista che ha iniziato il campionato.

Il calciatore vorrebbe lasciare la Francia e ad oggi tratta con Fiorentina, Sampdoria e Cagliari. Il Milan al momento non si è avvicinato ma potrebbe presto provare l’affondo per il calciatore che proprio a Milano tornerebbe volentieri.

Keita è abile a giocare su entrambe le fasce offensive, ma è in grado anche di cimentarsi anche come punta.

Nel suo ultimo anno in Ligue 1 ha messo dentro 8 gol in 26 gare fra campionato e coppe e ha un contratto fino al 2022 a 3 milioni d’ingaggio. Il suo prezzo è di 15 milioni  ma potrebbe arrivare anche in prestito con diritto di riscatto.