Home Calciomercato Calciomercato Inter: Eriksen arrivato, ora Kucka

Calciomercato Inter: Eriksen arrivato, ora Kucka

303
MILAN, ITALY - SEPTEMBER 18: Christian Eriksen of Tottenham Hotspur celebrates with teammate Harry Kane after scoring his team's first goal during the Group B match of the UEFA Champions League between FC Internazionale and Tottenham Hotspur at San Siro Stadium on September 18, 2018 in Milan, Italy. (Photo by Dan Istitene/Getty Images)

Calciomercato Inter: Eriksen arrivato, ora Kucka

Ultime Inter: non solo Eriksen, ora potrebbe arrivare anche un altro centrocampista. Come riportato da Tuttosport, ieri Christian Eriksen, accompagnato dalla moglie Sabrina,  è atterrato a Linate nell’area riservata ai voli privati.

Operazione da 80 milioni tra cartellino, ingaggio (10 milioni a stagione, bonus inclusi, fino al 2024) e costi legati alle commissioni. Antonio Conte preferiva Arturo Vidal ma finalmente avrà un giocatore degno del Real Madrid, che avrebbe voluto Eriksen (ma da svincolato) in estate. Invece l’Inter, con il placet di Suning, ha bruciato la concorrenza.

L’acquisto di Eriksen ha però aperto nuove riflessioni tra i direttori circa l’opportunità di acquistare pure un vice Lukaku, considerato che il danese – da giocatore poliedrico quale è – può anche giocare benissimo come seconda punta.

Potrebbe dunque tramontare l’ipotesi che a Milano sbarchi subito Oliver Giroud. Anche perché, in questo pazzo giro a incastri di fine mercato, non va abbandonata neppure la pista che porta a Fernando Llorente che è sempre più ai margini del Napoli e potrebbe addirittura finire al Parma. A rischiare il posto ora come ora è Stefano Sensi.

Ma non è finita perchè nel rush finale di mercato andrà risolta anche la questione Vecino, finito sul mercato dopo la rottura con Conte. L’Inter valuta l’uruguaiano venti milioni ben sapendo che ha mercato soprattutto in Premier. Oltre all’Everton – da tempo in pressing sul giocatore per volontà di Carlo Ancelotti – si è fatto avanti pure il West Ham. Nel caso in cui dovesse partire  arriverà un altro centrocampista sul gong. Tutti gli indizi in tal senso portano a Juraj Kucka. I rapporti con il Parma sono ottimi  e Kucka, grazie al passato nel Milan, sa quali sono gli equilibri che vanno rispettati in un grande club. Inoltre è un incursore ed ha fisicità, caratteristiche che Antonio Conte cerca da tempo nel suo organico.