Home Calcio Italiano Bologna, esonerato Inzaghi: il tecnico ha già lasciato Casteldebole

Bologna, esonerato Inzaghi: il tecnico ha già lasciato Casteldebole

535
EMPOLI, ITALY - DECEMBER 09: Filippo Inzaghi manager of Bologna FC looks on during the Serie A match between Empoli and Bologna FC at Stadio Carlo Castellani on December 9, 2018 in Empoli, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Notizie Bologna, esonerato Inzaghi

Filippo Inzaghi non è più l’allenatore del Bologna. Manca solo l’ufficialità ma la decisione è presa. Questa mattina alle ore 11.20 è iniziato il summit tra i dirigenti del Bologna, con il presidente Joey Saputo.

Una giornta di svolta per dare una sterzata alla stagione come annunciato dal patron ieri, in cui sono state prese varie decisioni. Nel primo pomeriggio è arrivato anche il tecnico Inzaghi per definire il suo addio.

EMPOLI, ITALY – DECEMBER 09: Filippo Inzaghi manager of Bologna FC looks on during the Serie A match between Empoli and Bologna FC at Stadio Carlo Castellani on December 9, 2018 in Empoli, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Come riportato da RMC Sport all’uscita di Casteldebole il tecnico è apparso frustrato, ma non ha voluto rilasciare dichiarazioni.

La decisione è ormai presa e gli emiliani hanno già in mano il sostituto. Per questa ragione Federico Pastorello, agente di Sinisa Mihajlovic, ha raggiunto oggi la sede rossoblu.

L’allenatore ex Sampdoria, Catania e Milan percepirà uno stipendio importante da 1,5 milioni di euro a stagione con clausola di rinnovo in caso di salvezza.

Bologna, l’ira di Saputo

A rischiare il posto però in queste ore sono anche il direttore sportivo Riccardo Bigon ed il Team manager Di Vaio. Ieri il presidente Saputo, dopo la pesante sconfitta contro il Frosinone, si era sfogato:

“Non è una mia abitudine presentarmi così davanti ai giornalisti, ma oggi devo dire delle cose e mi devo sfogare un pochettino. So che i nostri dirigenti prendono tanti insulti, ma credo che oggi come presidente devo dire che la squadra sul campo ha fatto pietà, è stata terribile. Essere tifoso del Bologna oggi è stato per me qualcosa che non mi sarei mai aspettato. Giocare in casa una partita così importante e perdere come abbiamo perso, senza carattere, per me, e mi rivolgo anche ai giocatori, è qualcosa che non mi aspettavo”.