Home Calciomercato Juventus, niente Isco: vola in Premier

Juventus, niente Isco: vola in Premier

494
BILBAO, SPAIN - SEPTEMBER 15: Isco Alarcon of Real Madrid celebrates after scoring goal during the La Liga match between Athletic Club Bilbao and Real Madrid at San Mames Stadium on September 15, 2018 in Bilbao, Spain. (Photo by Juan Manuel Serrano Arce/Getty Images)

Notizie Juventus, niente Isco: vola in Premier

Ultime Juve: Isco va in Premier League. Non più al Real Madrid né la Serie A, secondo quanto riportato da ‘As’ il futuro di Isco sarebbe in Inghilterra.

Ormai logorato il rapporto con il tecnico Santiago Solari, l’ex Malaga non vede più il campo (5 volte titolare nella Liga su 13 convocazioni).

BILBAO, SPAIN – SEPTEMBER 15: Isco Alarcon of Real Madrid celebrates after scoring goal during the La Liga match between Athletic Club Bilbao and Real Madrid at San Mames Stadium on September 15, 2018 in Bilbao, Spain. (Photo by Juan Manuel Serrano Arce/Getty Images)

Il malumore del trequartista non si placa, anzi lo ha portato  sbottare contro il pubblico del Bernabeu che lo ha fischiato in Champions. Isco ha così rifiutato perfino la fascia di capitano da Marcelo che usciva dal campo perché sostituito.

Per questa ragione difficilmente resterà: nel novero delle squadre interessate spicca il nome della Juventus, che segue da tempo il centrocampista gradito ad Allegri (e a Cristiano Ronaldo), ma in vantaggio c’è il Manchester City.

Difficile che l’affare si chiuda a gennaio, quasi sicuramente tutto andrà in porto a giugno.

Solo l’arrivo del nuovo allenatore potrebbe cambiare le cose e convincere il calciatore a restare (ma Isco ha litigato anche con mezzo spogliatoio). Se così non sarà – come tutto lascia presagire – allora la strada che porta da Pep Guardiola sarà tutta in discesa.

Intanto in Spagna sono stati rivelati i contatti con l’entourage del calciatore. Il quotidiano spagnolo ha rivelato anche un retroscena-

Emissari del Manchester City avrebbero già contattato l’entourage del giocatore per sondare la disponibilità del giocatore e valutare i passi da fare. La volontà da parte dell’ex Malaga c’è. A fare la differenza potrebbe essere anche il sistema di gico adottato dall’ex BArcellona.

Isco, intanto, ha una clausola rescissoria di 700 milioni di euro. Impossibile acquistarlo a queste condizioni, più probabile una cessione a 100 milioni.