Home Calcio Italiano L’addio amaro di Reina: “Vado via per De Laurentiis”

L’addio amaro di Reina: “Vado via per De Laurentiis”

674
FLORENCE, ITALY - APRIL 29: Jose' Manuel Reina of SSC Napoli shows his dejection during the serie A match between ACF Fiorentina and SSC Napoli at Stadio Artemio Franchi on April 29, 2018 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Sono giorni difficili in casa Napoli. In queste ultime partite ci si gioca lo scudetto con la Juventus, ma bisogna anche dire addio ad un calciatore che ha dato tanto negli ultimi anni: Pepe Reina. Abbiamo visto tutti la festa che ha organizzato per salutare i compagni. Pepe rimarrà sicuramente nel cuore dei napoletani.

Pepe Reina si è sfogato con i compagni spiegando il motivo principale per cui ha deciso da tempo di lasciare Napoli e il Napoli: Aurelio De Laurentiis. Una decisione che sicuramente lascerà l’amaro in bocca. L’indiscrezione, che al momento non è ancora stata confermata ufficialmente, è stata lanciata dai giornalisti di Mediaset Premium. Parole pesanti quelle del portiere del Napoli, che stando a quanto riportato, avrebbe detto ai compagni: “Vado via per il presidente”. Forse, ci sono state diverse incomprensioni relative alle clausole contrattuali e quant’altro.

Reina, un addio amaro…

Ha dato tanto alla squadra, Pepe Reina. Dal patto scudetto negli spogliatoi fino all’addio. Le cose con Aurelio De Laurentiis non sono mai andate molto bene. Ricordate quell’uscita infelice durante la cena di fine stagione dell’anno scorso? Beh, il rapporto non è mai stato idilliaco e questo lo sappiamo bene. Già durante la finestra di calciomercato della scorsa estate Pepe Reina era stato vicino all’addio, con il Paris Saint-Germain che lo voleva portare in Ligue 1. Difficile, però, dire addio a una città come Napoli così, su due piedi. Infatti, lo spagnolo decise di rimanere convinto che ci fossero i margini per rinnovare il contratto. Così non è stato, evidentemente. Pepe Reina, adesso, ha le valigie pronte e forse non è mai stato così convinto d’andar via, malgrado sia una decisione non proprio felice.