Home Calcio Estero Real Madrid-Bayern Monaco, episodi dubbi: i tedeschi reclamano due rigori

Real Madrid-Bayern Monaco, episodi dubbi: i tedeschi reclamano due rigori

La Champions League si è aperta questa sera con il primo ritorno delle semifinali. Real Madrid-Bayern Monaco allo stadio Santiago Bernabeu è una gara che lascia con il fiato sospeso fino alla fine, un match in cui può succedere davvero di tutto. La settimana scorsa i Blancos avevano trionfato in trasferta per 2-1, sbancando l’Allianz Arena in rimonta.

Real Madrid’s Portuguese forward Cristiano Ronaldo (L) and Real Madrid’s Welsh forward Gareth Bale (R) celebrate after winning the UEFA Champions League round of 16 second leg football match between Paris Saint-Germain (PSG) and Real Madrid on March 6, 2018, at the Parc des Princes stadium in Paris. / AFP PHOTO / FRANCK FIFE (Photo credit should read FRANCK FIFE/AFP/Getty Images)

Questa sera è successo ancora: Joshua Kimmich ha aperto le marcature al terzo minuto a favore dei tedeschi. Karim Benzema firma prima il pareggio all’undicesimo minuto e, appena cominciata la ripresa, ha marcato per la seconda volta il cartellino.

Episodi dubbi

Il primo tempo di Real Madrid-Bayern Monaco ha già suscitato polemiche: al minuto 17 c’è un contatto in area tra Lewandowski e Sergio Ramos. L’arbitro turco Cüneyt Çakır lascia correre, ma il rigore andava probabilmente fischiato (guarda qui il video). Quasi all’ultimo respiro della prima frazione Marcelo intercetta con la mano un cross di Kimmich in area. Il direttore di gara decide di non fischiare neanche in questa occasione (qui il video). Ancora una volta, il rigore a favore dei bavaresi poteva esserci e sarebbe stato il nuovo vantaggio del Bayern. L’arbitro non è stato, però, dello stesso avviso.