Home Video Lazio-Juve, la simulazione di Lichtsteiner è da Oscar

Lazio-Juve, la simulazione di Lichtsteiner è da Oscar

1055

Lazio-Juventus è stato il primo anticipo della tanto attesa 27a giornata. Il primo tempo non ha sbloccato il match, nonostante ci siano state comunque alcuni episodi che avrebbero potuto regalare una rete al pubblico dello stadio Olimpico. Dopo appena sei minuti i bianconeri reclamano un calcio di rigore per un presunto fallo ai danni di Paulo Dybala, toccato forse da Lucas Leiva. L’arbitro decide di far proseguire il match, tutto regolare. Ancora un’occasione per gli ospiti quando la squadra di Simone Inzaghi trova uno sfortunato autogol, ma il direttore di gara di nuovo annulla tutto: Rugani ha fatto fallo su Radu, azione irregolare.

Simulazione da Oscar

Lichtsteiner stasera ha giocato come terzo attaccante nell’avanguardia bianconera. Un tridente completato da Dybala e da Mario Mandzukic. La scelta non è stata proprio gradita da alcuni tifosi, poco fiduciosi per la sua prestazione.

Lichtsteiner ha voluto ripagare la fiducia del tecnico, magari guadagnando qualche fallo da buona posizione. Il modo più smeplice per ricevere un fallo a favore è simulare, soprattutto se non hai la qualità per saltare l’avversario. Il treno svizzero ci prova e guadagna gli applausi dei social per la sua sfacciataggine. Ci vuole coraggio a tuffarsi così e poi pretendere una sanzione per gli avversari. Nessun cartellino giallo fino al terzo minuto di recpero del primo tempo per Stephan. Non per la simulazione, ma per un intervento duro su Radu.