Home Calcio Italiano Crotone-Napoli, Sarri: “Tocco di Mertens? Non è volontario”

Crotone-Napoli, Sarri: “Tocco di Mertens? Non è volontario”

977
Napoli's coach from Italy Maurizio Sarri looks on before the Italian Serie A football match Udinese vs Napoli at the Dacia Arena stadium in Udine on November 26, 2017. / AFP PHOTO / MIGUEL MEDINA (Photo credit should read MIGUEL MEDINA/AFP/Getty Images)

Crotone-Napoli finisce sul risultato di 0-1, ma l’episodio verificatosi nei minuti finali del match fa molto discutere. La squadra di Sarri ha rischiato di farsi fischiare un rigore contro proprio allo scadere dei minuti di recupero. Sicuramente, Sarri saprà farsi sentire dai suoi negli spogliatoi. Comunque, a qualcuno non è andata giù, ma Sarri rimane fermo sulle sue idee.

Sarri a Mediaset

Questo il commento di Maurizio Sarri ai microfoni di Premium Sport: “Rigore richiesto sul tocco di Mertens? Il pallone gli batte sul petto e poi c’è Hamsik che la tocca prima a trenta centimetri di distanza. Guardandola meglio sembra la tocchi anche con il braccio, ma resta che c’è un calciatore che gli salta davanti ad un metro ed Hamsik che la tocca poco prima. Non mi pare si possa parlare di volontarietà. Ora vogliamo parlare di calcio o dura tanto questa storia?

Allan sicuramente merita una chiamata in Nazionale con il Brasile e spero che non lo chiamino (scherza, ndr), Se cominciano a convocarlo in Sudamerica diventa un problema serio, spero che non lo chiamino mai.

Insigne viene da un periodo di inattività, quindi in questo momento lo stiamo reinserendo in maniera sempre graduale. Non hai mai giocato i 90’ da quando è tornato”.