Home Storie di Calcio “Anche l’Italia ha il suo Ibrahimovic”: parola di Zlatan

“Anche l’Italia ha il suo Ibrahimovic”: parola di Zlatan

1060

Tra un po’ ci sarà Italia-Svezia e, diciamolo, questa sfida ci porta un po’ di malinconia. Il motivo è sotto gli occhi di tutti: non ci sarà Zlatan Ibrahimovic. Dopo il doppio play-off ne resterà solamente una che approderà al mondiale, è un match determinante per entrambe le Nazionali. Non si scherza. Chi perde, torna a casa.

L’Ibrahimovic dell’Italia

L’attaccante svedese è out per via dell’infortunio. Non ci sarà, e forse si può dire che non c’è già da diverso tempo. Tuttavia, Zlatan ha voluto dire la sua alla vigilia della gara più importante della stagione per la sua nazionale  e per l’Italia di Ventura. “Verratti è senza dubbio il giocatore più forte dell’Italia. Però va usato al meglio, nel modo in cui possa rendere non al 100% ma al 200%. Ha un talento eccezionale, al PSG l’ho visto crescere tantissimo e diventare uno dei giocatori più forti al mondo”.