Home Calciomercato Calciomercato Juventus: Ronaldo medita il ritorno al Real

Calciomercato Juventus: Ronaldo medita il ritorno al Real

13
Juventus' Portuguese forward Cristiano Ronaldo reacts after missing a goal opportunity during the Italian Serie A football match Juventus vs Verona on September 21, 2019 at the Juventus stadium in Turin. (Photo by Isabella BONOTTO / AFP) (Photo credit should read ISABELLA BONOTTO/AFP/Getty Images)

Calciomercato Juventus: Ronaldo medita il ritorno al Real

Notizie Juventus | Cristiano Ronaldo vuole tornare in Liga? Come riportato in Spagna da Don Balon, l’attaccante portoghese starebbe pensando ad un clamoroso dietrofront.

Due anni dopo aver detto addio ai Blancos, l’attaccante portoghese parrebbe intenzionato a fare marcia indietro.

CR7, in un momento di forma straordinario, non basta alla Juventus per vincere. L’attaccante sarebbe esploso dopo la pesante sconfitta di Verona, e secondo gli spagnoli tufo dei propri compagni di squadra.
Infatti, nonostante il suo rendimento e le dieci partite consecutive in gol,  la Juventus continua a soffrire soprattutto fuori casa dove ha raccolto ben tre sconfitte nelle ultime cinque partite di campionato.
Una situazione che avrebbe scatenato l’ira di CR7, insoddisfatto della squadra che lo circonda.
Come riferito dal portale spagnolo, Ronaldo non sarebbe felice a Torino e il Real Madrid starebbe pensando ad un affondo per riportare a Madrid il cinque volte Pallone d’Oro. Florentino Perez  è da sempre un fan del calciatore e non disdegnerebbe rivederlo con la maglia dei ‘Blancos’.
Il calciatore, coinvolto prima nello scandalo sessuale e poi con alcuni problemi con il fisco, aveva deciso di lasciare la Spagna anche perchè sentito “abbandonato” legalmente dal Real Madrid.
Ora che questi due problemi appaiono risolti, e dopo aver usufruito di vari bonus fiscali in Italia per due anni, potrebbe tornare tranquillamente in Spagna senza patemi legali.
Per questo motivo il Real Madrid resta alla finestra in attesa di ulteriori sviluppi in casa Juve: se i bianconeri dovessero fallire l’assalto allo scudetto e all’ambitissima Champions League, l’addio al 35enne di Madeira non sarebbe da escludere.
Anche perchè la Juventus per l’estate prepara altri colpi importanti ma con l’ingaggio di Ronaldo da 30 milioni a stagione sul “groppone” ad oggi Paratici ha le mani legate. Il ds bianconero, che non ha mai abbandonato l’ipotesi di riportare in Italia Mauro Icardi e Paul Pogba, non può sforare il tetto stipendi in questo momento.