Home Calciomercato Calciomercato Milan: Reina e Piatek all’Aston Villa

Calciomercato Milan: Reina e Piatek all’Aston Villa

38
MILAN, ITALY - MAY 19: Krzysztof Piatek of AC Milan celebrates after scoring the opening goal during the Serie A match between AC Milan and Frosinone Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on May 19, 2019 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Calciomercato Milan: Reina e Piatek all’Aston Villa

Calciomercato Milan: Pepe Reina e Kris Piatek in Premier League.

Secondo quanto riportato dal ‘Telegraph’, il portiere spagnolo, al pari dell’attaccante, sarebbe un obiettivo dell’Aston Villa visto il lungo infortunio che dovrà affrontare Tom Heaton. L’allenatore Dean Smith ha richiesto un giocatore che conosca il campionato e che sia pronto ed una punta in grado di trascinare la squadra.

Piatek a Milano, dopo l’arrivo di Ibra, si trova chiuso e con al suo fianco un calciatore ingombrante sia caratterialmente sia tecnicamente, ma i due, come riportato da Tuttosport, potrebbero anche coesistere visto che Pioli non ha escluso questa possibilità.

Ultime Milan: Piatek che farà?

Tuttavia i rossoneri sarebbero ben disposti a cederlo. Ad oggi però è l’attaccante a non voler lasciare Milano.

Anche contro la Sampdoria, Kris è apparso fuori da ogni logica di squadra. Un’anima in pena in mezzo a due onesti mestieranti come Colley e Chabot, che come le altre difese del campionato non hanno faticato più di tanto a tenerlo a bada.

Ovviamente è tutta la squadra a non metterlo in condizioni di segnare. Tutto comprensibile, ma va scongiurato il pericolo della depressione tecnica. Piatek, con l’arrivo di Ibrahimovic, potrebbe avere meno spazio e meno chance di dimostrare.

Intanto per l’ex Genoa, che per ora ha rifiutato qualsiasi apertura, sono arrivati dei sondaggi da parte di squadre estere come Bayer Leverkusen in Germania mentre dalla Premier si sono fatte vive Newcastle e Aston Villa. Anche la Fiorentina e la Roma avevano fatto delle chiacchiere per il pistolero, ma non hanno più approfondito i discorsi. Il problema è la valutazione. Piatek è stato preso per 35 milioni – pagati in un’unica rata – dal Genoa un anno fa e il Milan non vuole generare minusvalenza. Quindi servono almeno 30 milioni per fare un’operazione a saldo positivo.

Una richiesta importante, che non è in linea con il rendimento dell’attaccante in campionato in questa stagione.