Home Calciomercato Calciomercato Napoli: Icardi, accordo trovato con l’Inter

Calciomercato Napoli: Icardi, accordo trovato con l’Inter

10
PARMA, ITALY - FEBRUARY 09: Mauro Icardi of FC Internazionale reacts during the Serie A match between Parma Calcio and FC Internazionale at Stadio Ennio Tardini on February 10, 2019 in Parma, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Calciomercato Napoli: Icardi, accordo trovato con l’Inter

Calciomercato Napoli: Icardi ad un passo, manca solo il “sì” del calciatore. Come riportato da Tuttosport, il club di ADL ha trovato l’accordo con l’Inter per il cartellino del calciatore.

Ad oggi manca solo il consenso dell’attaccante. Gli azzurri si sono presi un altro weekend per riflettere.

Da lunedì sarà prendere o lasciare. Così il presidente De Laurentiis sta provando a mettere spalle al muro Wanda Nara.

Nel corso del colloquio telefonico avuto con l’agente di Mauro Icardi dalla sua barca al largo delle isole Eolie il presidente ha spiegato la situazione all’argentina. Non è un ultimatum, bensì una soglia.

Il Napoli ha bisogno di un bomber ed ormai è stato tutto (verbalmente) definito tra le parti, compreso i diritti di immagine.

Anche con l’Inter è stato tutto definito, grazie al ds Giuntoli che ha chiuso con Marotta: 60 milioni più bonus per il cartellino di Maurito.

Il patron azzurro, nel corso della lunghissima telefonata, ha spiegato alla moglie-agente del calciatore che Napoli rilanciarlo. Inoltre con Ancelotti in panchina e Maurito in attacco il club partirebbe alla pari con la Juventus.

In azzurro potrebbe giocare la Champions League.

Intanto Giuntoli ha anche bloccato l’alternativa ad Icardi: Fernando Llorente, 34enne attaccante spagnolo, oggi svincolato e comunque ambito da diversi club. Per questo gli azzurri hanno fretta di avere una risposta. Nel caso in cui fosse negativa, arriverebbe lo spagnolo.

L’ex Juve sarebbe un’alternativa ad Arek Milik: il polacco gode della piena fiducia dell’allenatore, che ha studiato per lui un programma di lavoro differenziato per rimetterlo a lucido.

Ma non è finita perchè il Napoli non ha mollato nemmeno James Rodriguez. De Laurentiis non ha perso le speranze di averlo in prestito dal Real, anche nelle ultime ore di mercato, però il tecnico Zidane lo ha convocato per la prima di campionato.