Home Calcio Estero Nantes-Cardiff: ora nessuno vuole pagare Sala

Nantes-Cardiff: ora nessuno vuole pagare Sala

61

Nantes-Cardiff: ora nessuno vuole pagare Sala

Emiliano Sala: scoppia il caso. Dopo la tragedia di Emiliano Sala e le ricerche per il recupero del corpo che stanno ancora continuando, si sta per scatenare una battaglia legale sul trasferimento tra Nantes e Cardiff.

Nel momento della tragica scomparsa l’attaccante era stato appena ceduto dai francesi alla squadra gallese di Premier League. Un acquisto già formalizzato ma non ancora pagato dal Cardiff.

Il club inglese, infatti, aveva immediatamente bloccato il pagamento in attesa di avere un quadro più completo della situazione. A questo punto, una settimana dopo la tragedia, secondo la BBC il Nantes avrebbe avanzato la richiesta dei 15 milioni di sterline per il cartellino dell’argentino.

Il Cardiff prende tempo in attesa di una consulenza

Il club inglese, che con Sala aveva sforato il tetto dell’acquisto più costoso della storia, sta temporeggiando.

La società vuole avere tutta la documentazione necessaria, prima di muoversi in un caso senza precedenti. Un colpo da record per provare a conquistare la salvezza in Premier League, grazie ai gol di Sala che nella stagione era già arrivato a quota 12 in Ligue 1 (eguagliando il suo primato personale). Non avendolo mai schierato in campo, il club non vorrebbe chiudere l’operazione e pagare il cartellino del ragazzo.