Home La Vera Ignoranza Newcastle, protesta comica: il club spegne gli schermi, e gli avversarsi aspettano...

Newcastle, protesta comica: il club spegne gli schermi, e gli avversarsi aspettano per segnare

47

Newcastle, protesta comica: il club spegne gli schermi, e gli avversarsi aspettano per segnare

Newcastle, protesta comica. Il club inlgese sta vivendo un momento difficilissimo. Come spesso capita in questi momenti i tifosi hanno deciso di contestare la squadra, per fortuna in maniera pacifica.

I tifosi del Newcastle hanno deciso che per far presente alla società il proprio disappunto per la stagione oggi non sarebbe entrati all stadio.

Spieghiamo meglio: per il protrarsi della crisi della squadra i tifosi hanno deciso che sarebbero entrati allo stadio all’undicesimo minuto della partita contro il West Ham.

Tuttavia, visto che nei corridoi d’ingresso allo stadio ci sono degli schermi, che di solito trasmettono la partita, la società ha deciso di regire. In che modo? Spegnendoli.

Spesso, infatti, chi è allo stadio può comunque approfittarne per guardare la gara in tv. I tifosi in questo modo avrebbero potuto protestare senza perdersi minuti di partita precedenti all’ingresso pianificato per l’undicesimo minuto sugli spalti. E su Twitter arriva una foto degli schermi che pur perfettamente funzionanti, mostrano un rettangolo nero.
Ma la contestazione è andata peggio ancora del previsto. Proprio all’undicesimo minuto il West Ham, ospite al Saint James’ Park, ha aperto le marcature con il primo dei due gol di Javier El Chicharito Hernandez, la partita è stata poi chiusa da Felipe Anderson.a.