Home Calcio Estero Emre Can – Juve, ecco cosa è successo dopo la finale di...

Emre Can – Juve, ecco cosa è successo dopo la finale di Champions League

864
LIVERPOOL, ENGLAND - NOVEMBER 01: Emre Can of Liverpool celebrates scoring his sides second goal during the UEFA Champions League group E match between Liverpool FC and NK Maribor at Anfield on November 1, 2017 in Liverpool, United Kingdom. (Photo by Michael Regan/Getty Images)

Emre Can aveva appena recuperato da quel brutto infortunio che l’ha tenuto lontano dal prato verde per mesi. Era pronto proprio per la finale di Champions. Finale che, purtroppo, non è andata come i Reds volevano.  Il centrocampista tedesco, da tempo nel mirino della Juventus, è entrato in campo al posto di Milner al minuto 83, appena in tempo per guardare da vicino la clamorosa papera del connazionale Karius sul gol del definitivo 3-1 segnato da Bale. La Juventus ha fatto un affare, nonostante tutto. Il suo contratto scade a giugno e ora è pronto a trasferirsi a Torino a parametro zero. Mica male? Un bel colpo di Marotta e Agnelli, non c’è che dire. Emre Can è atteso a Torino già all’inizio della prossima settimana, forse già lunedì, per sottoporsi alle visite mediche di rito e firmare il contratto.

Il dopo Champions

Non sarà un risveglio sereno per i calciatori del Liverpool quello del mattino dopo la finale. I ragazzi hanno perso una finale importante, importantissima. Tuttavia, Emre Can deve guardare avanti: l’operazione di mercato è finalmente in dirittura d’arrivo. Manca poco, insomma.

Tuttavia, nel post-partita si è scatenata un bel po’ di ignoranza social. Karius è stato bersagliato da ogni dove. Beh, dopo quello che ha combinato in campo ci può anche stare. Anche se, va ricordato, si tratta di un ragazzo come tanti che per questo può sbagliare. Non è un extraterreste! Su Instagram e Facebook abbiamo trovato tanti meme su di lui, ma tanti erano anche indirizzati proprio al centrocampista tedesco prossimo al trasferimento alla Juventus. Ecco, anche noi ne abbiamo sfornato uno che ha riscosso un bel po’ di successo:

Un po’ di ironia…

Insomma, mica è vero che nel curriculum devi avere la finale persa… è solo ironia che facciamo di tanto in tanto, prima su uno poi su un altro. Noi di Il calcio ignorante cerchiamo di non fissarci sempre sullo stesso obiettivo: la ruota gira, prima o poi tutti devono finire nel nostro mirino.