Home La Vera Ignoranza Eletta la squadra migliore di sempre a Pes: sorpresa nel tridente

Eletta la squadra migliore di sempre a Pes: sorpresa nel tridente

643
Nominees for the Best FIFA football player, Barcelona and Argentina forward Lionel Messi (R) and Real Madrid and Portugal forward Cristiano Ronaldo (L) chat before taking their seats for The Best FIFA Football Awards ceremony, on October 23, 2017 in London. / AFP PHOTO / Ben STANSALL (Photo credit should read BEN STANSALL/AFP/Getty Images)

La storia insegna che esistono rivalità eterne, nella vita ed in particolare nello sport. C’è sempre durante le partite di calcetto l’avversario a cui dovrai fare almeno dieci tunnel e sette gol per tornare a casa soddisfatto. I derby ci hanno insegnato che una partita può valere un’intera stagione, gli sfottò potrebbero andare avanti fino alla prossima gara. Soltanto una però è davvero la sfida per eccellenza: Fifa contro Pes. C’è chi preferisce l’uno, chi l’altro: l’unica cosa che conta è battere il proprio migliore amico e ricordargli in eterno la sconfitta. Un po’ come sta facendo Mario Balotelli con suo fratello Enock su Instagram

La squadra migliore di sempre

L’importante quotidiano francese L’Equipe ha scelto il gioco della Konami. Ci dispiace per gli amanti di Fifa, ma stavolta vi è andata male. In Francia hanno pensato di analizzare nei dettagli ogni versione di Pes, così da scoprire l’undici migliore della storia di questo videogioco. Vediamo allora questa formazione: un 4-3-3 da paura, super offensivo e perfetto per chi vuole un calcio spettacolare. In porta c’è il tedesco Neuer, davanti a lui una quartetto di sicuro affidamento composto da Cafu, Nesta, Puyol e Roberto Carlos. A centrocampo classe e velocità dominano con Davids, Kakà e Nedved. Il tridente riserva una sorpresa: scontata la presenza di Messi e CR7, il terzo attaccante è l’Imperatore ex Inter Adriano.

Panchina di lusso

Spesso si dice che con una panchina all’altezza si può vincere lo scudetto, in questo caso la panchina è così straordinaria da poter ambire anche alla Champions League. Buffon, Zanetti, Maldini, Ronaldinho, Eto’o, Batistuta e il Fenomeno Ronaldo. Davvero non male queste riserve.