Home Calcio Italiano Milan, Montella difende Bonucci: “Era dispiaciuto, non dobbiamo appigliarci così tanto agli...

Milan, Montella difende Bonucci: “Era dispiaciuto, non dobbiamo appigliarci così tanto agli episodi televisivi”

661

Nel post-partita di Torino-Milan è intervenuto ai microfoni di Mediaset Premium l’allenatore del Milan, Vincenzo Montella. Il mister ha fatto un po’ il punto della situazione sulla partita appena disputata, soffermandosi soprattutto sul caso Bonucci.

Le parole di Montella su Bonucci

Come ha reagito Bonucci? “E’ rimasto sorpreso dall’episodio. Non c’è un’immagine chiara. Chi fa calcio lo sa: quando sei in area cerchi di liberarti. Non ha guardato l’avversario. Se hai i gomiti più alti vai con più facilità verso questi errori. Lo prende, sì, ma non lo guarda mai. Ci sono tanti strattoni. La Var ci sta dando una grossa mano, ma credo stia diventando tutto più una valutazione televisiva che calcio. Chi è di campo, non può condividere queste sensazioni. In area di rigore ce ne sono tanti di episodi simili. E’ evidente che Bonucci non abbia agito intenzionalmente, non voleva fargli male. Negli spogliatoi era dispiaciuto. Purtroppo, stiamo pagando ogni tipo di situazione”.

Bergoni, ex arbitro, interviene: “Guardi, si vede chiaramente”.

Il mister reagisce visibilmente innervosito: “Ma non lo va a cercare. Ci ho fatto una carriera usando i gomiti. Secondo me stiamo andando su una direzione in cui gli episodi prevalgono su quel che succede in campo. Non ci facciamo prendere troppo da questi episodi. Se non avesse causato una ferita all’avversario, secondo me, l’arbitro non l’avrebbe espulso”.