Home Calcio Italiano Verona, continua la telenovela Cassano: il barese si ritira

Verona, continua la telenovela Cassano: il barese si ritira

712

Antonio Cassano e la telenovela infinita con l’Hellas Verona. Il calciatore barese all’età di 35 anni non ha bisogno di presentazioni, ovunque è riconoscibile per le sue cassanate. L’estate, per il fantasista di Bari vecchia, è cominciata con la vacanza in Sardegna trascorsa in compagnia di Lorenzo Insigne e l’ignoranza con la moglie di Marchisio. Arriva poi il momento del rilancio, la possibilità inattesa: giocare con l’Hellas Verona.

Cassano sembra entusiasta all’idea di poter dimostrare di fare ancora la differenza e per i primi giorni sembra andare tutto bene. Ma Fantantonio poteva mai permettere che andasse tutto liscio? Un giorno si è svegliato e ha deciso di volersi ritirare, in conferenza nel pomeriggio ha poi ritrattato. Incredibile, ma da lui certe cose ce le possiamo aspettare. Ma non finisce qui…

Il cambio di idea

Il calciatore del Verona (o forse no) prende parte al ritiro ma non riesce a tenere il passo con la preparazione imposta dalla società ed i ritmi dei compagni. In meno di una settimana il barese prende un’altra decisione, stavolta affida al profilo Twitter della moglie il compito di diffondere la novità riguardante il suo futuro. Sul social di Carolina appare prima questa foto:

In qualche ora arriva la smentita sempre sullo stesso social: Cassano non si ritira dal Verona ma dal calcio giocato…

 

Il commento del presidente Setti

Questo continuo cambio di decisione ha spazientito la dirigenza del Verona ed il presidente ha commentato l’accaduto con le seguenti parole:

“Questo ragazzo non ce la fa di testa, anche se fisicamente e atleticamente sta molto bene. Professionalmente non gli si può rimproverare nulla ma evidentemente non riesce a rimanere sereno e lucido in un gruppo e vuole restare a casa. C’è un up e un down, parla e poi sta muto: peccato, perché dal punto di vista professionale stava facendo tutto per bene”.

Tutto molto interessante, intanto i giornali iniziano a preparare gli articoli su suo nuovo cambio di idea. Forse passerà Cassano ma le sue cassanate non passeranno mai.