Home La Vera Ignoranza Furia Inter, l’Ad: “Non cambia mai nulla, una brutta figura per il...

Furia Inter, l’Ad: “Non cambia mai nulla, una brutta figura per il nostro calcio”

495
MILAN, ITALY - APRIL 28: Juan Cuadrado (L) of Juventus FC competes for the ball with Rafinha Alcantara of FC Internazionale Milano during the serie A match between FC Internazionale and Juventus at Stadio Giuseppe Meazza on April 28, 2018 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Inter-Juventus ha portato con sé gravi strascichi e dure polemiche arbitrali. Il direttore di gara è stato parecchio criticato sia dai tifosi che dagli addetti ai lavori. Oggi l’amministratore delegato nerazzurro Alessandro Antonello ha parlato a freddo del match ai microfoni della tv ufficiale del club. Ecco le sue parole: “Siamo orgogliosi della prestazione dei nostri ragazzi, hanno messo in campo anima e passione. Devo dire che il nostro pubblico è stato eccezionale, ci ha sostenuto fino alla fine. La rabbia non è sparita, nei novanta minuti sono successe cose inspiegabili e che non possiamo accettare. Non siamo arrabbiati: siamo arrabbiatissimi. Meritiamo rispetto, il club così come i tifosi”.

Brutta figura

L’Ad poi prosegue: “Tutto ciò che è accaduto in campo è sotto gli occhi di tutti. C’erano 80 mila persone a San Siro e 700 milioni di persone collegate da 170 paesi diversi. Non è stato uno spot positivo per il calcio del nostro paese, anzi. Questa è stata un’euro-figuraccia. Parliamo soltanto oggi di Inter-Juventus perché abbiamo voluto evitare dichiarazioni a caldo dettate dalle emozioni del momento. Durante il match sono stati utilizzati dall’arbitro due pesi e due misure quando era il momento di estrarre i cartellini o fischiare i falli. Nel mondo del calcio tante cose stanno cambiando. Purtroppo, però, sembra che alcune rimangano sempre le stesse”.