Home La Vera Ignoranza Anna Trieste insultata da un tifoso juventino dopo il caso Benatia

Anna Trieste insultata da un tifoso juventino dopo il caso Benatia

1198
TURIN, ITALY - DECEMBER 23: Medhi Benatia of Juventus FC celebrates after scoring a goal during the serie A match between Juventus and AS Roma at the Alliannz Stadium on December 23, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Anna Trieste è una giornalista napoletana, talvolta inviata nel capoluogo campano di Quelli che il Calcio per le gare della domenica pomeriggio. Una donna che ha saputo farsi strada fino a diventare una firma del quotidiano partenopeo Il Mattino. La sua principale caratteristica è una disarmante ironia, folkloristica e verace. Tante battute sono mirate alla Juventus, una rivalità portata sui social con battute che guadagnano sempre un grandissimo seguito. Nell’ultima settimana ha tenuto banco il caso Benatia: il difensore della Juventus preso in giro dal comico satirico Maurizio Crozza durante il proprio programma. Il centrale bianconero aveva definito come uno “stupro” la sconfitta contro il Real Madrid. Una parola fin troppo forte, utilizzata da Crozza per prenderlo in giro. Mehdi non ha gradito il monologo e su Instagram si era lasciato andare ad una risposta shock: “Vieni a Vinovo e vediamo. Non fai ridere nessuno, testa di ca**o”.

Attacco alla Trieste

L’ultimo post della Trieste mostra come i tifosi del nostro paese siano ancora lontani dal rispetto e dalla civiltà. La giornalista è stata definita una “napoletana di mer*a che merita lo stupro” per aver difeso il diritto di satira. Ecco il suo post su Instagram: “Quando ti permetti di criticare Benatia per aver parlato di “stupro” in relazione a Real-Juve e per aver minacciato Crozza per la sua SACROSANTA satira sull’accaduto”.