Home Calcio Estero I due campioni si stringono la mano: è l’ultima volta

I due campioni si stringono la mano: è l’ultima volta

Messi in azione - ilcalcioignorante 200123
Messi in azione (LaPresse)

I due fenomeni indiscussi del calcio moderno si incontrano per l’ultima volta tra gli applausi dei tifosi.

Messi in azione - ilcalcioignorante 200123
Messi in azione (LaPresse)

In una serata particolare è avvenuta probabilmente l’ultima partita nella quale due fenomeni, due calciatori mostruosi, due fantasisti eccelsi, si sono stretti la mano e abbraccati. Doveva pur venire questo giorno, ma i tifosi non si rendono conto che praticamente un’era calcistica, straordinaria quanto a numeri e statistica, sia terminata e non in uno stadio europeo ma in un luccicante terreno di gioco arabo.

Il futuro è in mano ad altri calciatori, ma di sicuro essi non riusciranno a emulare Messi e Ronaldo. Non solo due talenti eccelsi, ma anche capaci di mantenere ritmi alieni per quasi venti anni e con maglie diverse. Insomma, un’era è finita e dobbiamo farcere una ragione. Anche se rimane un pò di amaro in bocca per “l’addio” di queste due stelle.

Ronaldo saluta Messi sotto il cielo arabo

Messi e Ronaldo - ilcalcioignorante 200123
Messi e Ronaldo (LaPresse)

Ebbene si, uno come lui non poteva non salutare il suo amico/rivale, il suo alter ego, quell’alieno che ha da poco più di un mese esaudito il sogno di un intero popolo che non festeggiava la coppa del mondo da più di 30 anni. Lui, portoghese orgoglioso di ciò che ha realizzato e che realizzerà, lo ha cercato in campo per stringergli la mano e di fargli, probabilmente, i complimenti per la vittoria del Mondiale. Poi in campo se ne sono date di santa ragione, come desideravano i loro due tifosi, tanto che entrambi hanno messo a segno almeno una rete dimostrando anche al pubblico arabo, probabilmente ancora lontano dal capire la vera essenza del pallone, che sono i migliori.

Ronaldo a fine gara ha avuto il merito di dire quello che tutto volevano sentirsi dire, e cioè che considera Lionel Messi un “vecchio amico” del quale sicuramente sentirà la mancanza: “Felicissimo di essere tornato in campo!! È bello vedere alcuni vecchi amici!”. Recita il tweet dell’ex Manchester United e Juventus.

Un messaggio breve, conciso, maturo e sincero. Che dimostra l’umanità di Ronaldo nel considerare il suo amico e nemico in campo Messi un grande campione del quale tutte le generazioni calcistiche a venire dovrebbero prendere esempio!