Home Calciomercato Barcellona, Bruno Alemany svela le sue mosse: un big della A nel...

Barcellona, Bruno Alemany svela le sue mosse: un big della A nel mirino

Xavi ilcalcioignorante 18 gennaio 2023
Xavi dirige un allenamento del Barcellona (Ansa Foto)

Il calciomercato di gennaio non sta regalando particolari gioie, anche se sembra spuntata una trattativa che potrebbe invece ribaltare tutto e farla diventare una sessione clamorosa. Per parlare di questo e altro è intervenuto a calciomercato.it su TvPlay, in onda su Twitch, il giornalista di Cadena Ser Bruno Alemany.

Xavi Bruno Alemany ilcalcioignorante 18 gennaio 2023
Xavi dirige un allenamento del Barcellona (Ansa Foto)

Una sessione invernale di calciomercato partircolarmente desolante. I botti, come ormai succede ultimamente, sono altrove, leggasi Mudryk al Chelsea. Negli ultimi però è spuntato un rumor particolarmente consistente e che renderebbe molto più pepata la seconda metà di questo mese di calciomercato. Voci sempre più insistenti danno il Barcellona molto interessato a Marcelo Brozovic e i blaugrana in cambio potrebbero cedere niente meno che Franck Kessie, arrivato in Catalogna proprio da Milano, anche se sponda Milan. Per commentare la possibile trattativa è intervenuto a TvPlay, in onda su Twitch, il giornalista di Cadena Ser Bruno Alemany.

Tutto nasce da un’esigenza del Barcellona, Sergio Busquets, mediano blaugrana ormai da quindici anni, giovanili escluse, sembra avviato sul viale del tramonto. I catalani devono quindi iniziare a pensare alla sostituzione e profili di quel livello ce ne sono pochi: “Xavi considera Busquets un giocatore inimitabile per l’importanza che ha nel gioco, se c’è un giocatore che gli assomiglia un minimo sul mercato questo è Brozovic. Il futuro del centrocampo è rappresentato da Gavi, Pedri e De Jong, ma non li vede davanti alla difesa, per questo cerca Brozovic. Ci sono altre alternative, ma costano e il Barcellona in questo momento ha tutto meno che denaro. Xavi sa cosa può dare Kessie, lo considera utile per il centrocampo del Barcellona me nelle sue idee è secondario. A Kessie piace la Liga, è un’avventura per lui stimolante e per questo lo stesso Kessie non renderà facile l’operazione”.

Marcelo Brozovic ilcalcioignorante 18 gennaio 2023
Marcelo Brozovic con la maglia dell’Inter (Ansa Foto)

Bruno Alemany su Skriniar, Depay e Correa

Impossibile invece che si muova solo Kessie, servirebbe infatti un sostituto anche perché: “Nelle ultime settimane il Barcellona ha cambiato sistema di gioco, con quattro centrocampisti proprio perché ritiene Kessie utile”. Andrebbe quindi sostituito con qualche altro profilo per evitare lacune in rosa, ma non ci sono i fondi per fare operazioni e lo stesso discorso si applica anche a Milan Skriniar, profilo che in altre circostanze sarebbe stato papabile: “Il Barcellona presta tanta attenzione ai calciatori in scadenza. Skriniar piace a prescindere, ma non è prioritario visto il Fair Play Finanziario, con il Barcellona che ha già investito tanto. Manca un quarto centrale ma non è prioritario”.

Chiusura finale per lo scambio tra Depay e Correa, smentito invece quasi subito. L’attaccante olandese pare infatti più in orbita Atletico Madrid, con una permanenza che, sempre per il discorso sostituzione, non è impossibile: “Barcellona e Atletico Madrid hanno fatto tanti affari ultimamente, quasi sfavorevoli per il Barcellona. L’Atletico Madrid ha bisogno di un attaccante e Depay può essere il nome giusto, ma poi il Barcellona dovrebbe cercare un sostituto. Per quanto riguarda Correa non so cosa sia successo ma non lo vedo come vice Lewandowski”.