Tombolate di Natale? Non per Son e Lloris: il loro litigio è epico – VIDEO –

Ci sono litigi che passano alla storia, soprattutto perché immortalati dalle telecamere: ne è un esempio quello tra il coreano Son e il portiere francese Lloris, venuti a contatto negli spogliatoi del Tottenham.

Chissà se il 25 dicembre si sono scambiati un messaggio di auguri. Di certo è difficile immaginarseli a un tavolo, magari per giocare a una tranquilla tombolata con i rispettivi familiari. Come se poi le tombolate in famiglia potessero davvero essere tranquille… Ma questa è un’altra storia. In questo articolo stiamo infatti parlando non tanto di Natale e annessi, quanto dei rapporti, non proprio idilliaci, tra due leggende del Tottenham: il sudcoreano Son e il portiere francese Lloris. Due caratteri focosi che hanno dato vita a un litigio storico.

Lloris Son ilcalcioignorante 20221226
Lloris Son (LaPresse)

Cosa c’è di più natalizio nel periodo delle feste di un bel litigio tra quelli che dovrebbero essere due buoni amici, o almeno compagni di spogliatoio? Non è un caso che le immagini della loro discussione siano tornate a girare sui social proprio in questo periodo di festa.

Si tratta di immagini che potremmo definire di repertorio. Risalgono a un’altra epoca, un’altra era del Tottenham, quando l’arrivo di Conte non era nemmeno un’idea e nello spogliatoio imperversavano giocatori che oggi militano in altri club, come Lo Celso. Al termine di un match finito male, Lloris e Son ebbero qualcosa da dirsi, e la discussione, da leggermente accesa, divenne addirittura degna del far west, sotto gli occhi attoniti di José Mourinho.

Tottenham: volano stracci tra due giocatori degli Spurs

Tra gli allenatori indimenticabili, quelli rimasti nella storia del Tottenham, non verrà certo ricordato lo Special One, che già sulla panchina degli Spurs aveva iniziato a manifestare segni di ‘normalità’ che poco si confacevano all’aura di totem che aveva sempre dimostrato nella sua carriera. Eppure, mai come in questa occasione il suo intervento si è rivelato a dir poco decisivo per sedare quella che avrebbe potuto diventare una vera rissa.

Son ilcalcioignorante 20221226
Son (LaPresse)

Ma cos’era accaduto tra i due? Nulla di più banale. Son e Lloris avevano infatti battibecchato su ciò che sempre accade in ogni partita: un attaccate tarda nel rientro, la formazione avversaria ne approfitta e costruisce una palla gol. Situazioni che ai portieri, specialmente calorosi come Lloris, non vanno assolutamente giù, al punto da portare a queste scene:

Tutto è bene quel che finisce bene. Come un bravo maestro, José ha messo in riga i due litiganti e tutti gli altri che si erano accodati a lui per far capire che certe scene erano degne di bambini capricciosi, e il caso è rientrato. Ma dovessimo vedere seduti al bancone di un pub insieme i due calciatori, ammettiamolo, saremmo davvero sorpresi.

Impostazioni privacy