Lautaro Martinez divide i tifosi: ecco come fare per metterlo in riga – VIDEO –

Sia con la maglia dell’Inter che con quella dell’Argentina Lautaro Martinez sta deludendo i tifosi: secondo qualcuno per poterlo mettere in riga servirebbe solo il ritorno di un suo ex allenatore.

Il Mondiale si avvia alla conclusione, ma fin qui di Lautaro Martinez non c’è traccia. Nonostante la sua Argentina, dopo un inizio sconvolgente contro l’Arabia Saudita, si sia ripresa alla grande, con un crescendo che ha regalato nuovamente ottimismo ai tifosi, l’attaccante dell’Inter resta una nota stonatissima, tra gol divorati e giocate al limite dell’accettabile. Prestazioni in continuità con quanto fatto vedere in nerazzurro in questa stagione non semplice. Qualcosa sembra essersi rotto in lui, e per riaggiustarlo, secondo i tifosi, servirebbe solo il ritorno di chi ha saputo ottenere il meglio da questo campione.

Lautaro Martinez ilcalcioignorante 20221208
Lautaro Martinez (LaPresse)

Vero che in campionato si è ripreso nelle ultime partite, e alla fine ha chiuso prima della sosta con 7 gol in 15 partite, ovvero una rete ogni due partite. Ma è altrettanto innegabile che, se l’Inter si ritrova in questo momento a 11 punti dalla vetta, aggrappata solo a un eventuale tracollo del Napoli e delle altre per poter sperare nello Scudetto, la ‘colpa’ è anche sua.

Per provare a motivare le sue difficoltà in questa stagione, specialmente quelle durante i Mondiali, il suo agente ha parlato di un infortunio. A quanto pare in Qatar è sceso in campo solo con delle infiltrazioni. Sarà pure così, ma per fare alcuni dei gol che ha sbagliato in queste gare, specialmente quello clamoroso della gara con l’Australia, forse basterebbe scendere in campo anche su una sola gamba.

Leggi anche -> “È una pippa a tirare i rigori”. Le ultime parole famose…

Lautaro in crisi: per aiutare l’attaccante dell’Inter servirebbe il suo ritorno

Ovviamente i tifosi dell’Inter, più di quelli dell’Argentina, sanno bene che, per poter ancora coltivare delle remotissime speranze scudetto servirà ritrovare il miglior Lautaro. Il problema, per molti tifosi, è che per rimettere in sesto l’attaccante argentino forse le ‘cure’ di un allenatore dal carattere non fortissimo come Simone Inzaghi potrebbero non bastare. Ci vorrebbe qualcosa di diverso. Ci vorrebbe lui.

Antonio Conte ilcalcioignorante 20221208
Antonio Conte (LaPresse)

In una stagione in cui lo spogliatoio non è mai parso unitissimo, e non è sembrato così disposto a seguire il tecnico ex Lazio, forse visto come il colpevole del mancato scudetto dello scorso anno, sono molti i supporter nerazzurri nostalgici dei tempi in cui Conte dettava legge in campo e fuori, con gesti eloquenti come quello in questo video.

CONTE METTE IN RIGA LAUTARO -> CLICCA QUI

Una scena emblematica rimasta negli occhi di tantissimi tifosi dell’Inter, che proprio per questi gesti rivorrebbero l’ex tecnico sulla propria panchina. Un ritorno è ovviamente al momento non difficile, ma del tutto precluso, per vari motivi. La speranza del popolo nerazzurro è che possa bastare una chiacchierata faccia a faccia con Inzaghi a ridare a Lautaro lo spolvero che manca. Perché l’attaccante visto a questi Mondiali, in coppia con un Lukaku in gravissima involuzione, potrebbe non bastare nemmeno per confermare un posto in Champions.

Impostazioni privacy