Home La Vera Ignoranza Germania, figuracce Mondiali come l’Italia: il parallelismo ci sta tutto

Germania, figuracce Mondiali come l’Italia: il parallelismo ci sta tutto

germania
Germania, figuracce Mondiali come l'Italia: il parallelismo ci sta tutto (LaPresse)

Non c’è solo l’Italia a fare figuracce ai Mondiali. Anche la Germania combina disastri e c’è un parallelismo che ci sta tutto: i social infatti si scatenano

Per fortuna non si amareggiano soltanto i tifosi italiani per i Mondiali di calcio. Una bella figuraccia (anzi due, poi capiremo perché) l’ha fatta pure la Germania. I tedeschi sono usciti ai gironi, lasciando andare avanti il Giappone (che ha addirittura vinto il gruppo) e la Spagna.

germania
Germania, figuracce Mondiali come l’Italia: il parallelismo ci sta tutto (LaPresse)

Si tratta della seconda volta consecutiva, visto anche nei Mondiali del 2018 in Russia la Germania si fermò nella prima fase. Il paradosso è che dopo la vittoria del titolo nel 2014, i tedeschi non sono poi riusciti a superare nemmeno il primo turno. Due figuracce che stanno facendo infuriare i tifosi, molto critici nei confronti della loro nazionale. E meno male che si parlava di rifondazione e di voler ripartire dai giovani. Il parallelismo con l’Italia non è casuale: anche gli azzurri, dopo la vittoria nel Mondiale del 2006 proprio in Germania, nelle due edizioni successivi (i bei tempi quando almeno si qualificava) è uscita ai gironi. Curiosamente proprio come sta facendo la Germania.

Figuraccia Germania ai Mondiali in Qatar: i social si scatenano

Per questo motivo i social si stanno letteralmente scatenando. Tantissime pagine umoristiche hanno realizzato “meme”, nei quali si preannuncia agli amici tedeschi un futuro ancora peggiore di questo presente. La Germania pare proprio candidata a seguire le orme dell’Italia. E i tifosi tricolori si chiedono se tutto sommato, uscire ai gironi facendo queste pessime figure sia poi meglio di non qualificarsi affatto. Tutto sommato la delusione è la stessa. Di certo si moltiplicano battute e prese in giro. La Germania non è la sola amareggiata di questo Mondiale in Qatar.

vignetta
Una delle vignette ironiche sulla Germania (Instagram)

Anche il Belgio è uscito nella prima fase, e pensare che fino a due anni fa era addirittura prima nel ranking mondiale. Anche l’eliminazione del Messico, tutto sommato, non era facilmente preventivabile. Ma è inutile dire che nessuno si aspettava che i tedeschi lasciassero subito il torneo, a maggior ragione se a passare come prima nel girone è il Giappone. Formazione simpatica e organizzata, ma indubbiamente modesta rispetto a quelli che furono i “panzer” dei bei tempi.