Home La Vera Ignoranza Hanno stupito tutti: abbiamo scoperto il loro segreto

Hanno stupito tutti: abbiamo scoperto il loro segreto

L'Australia agli ottavi - ilcalcioignorante 301122
L'Australia agli ottavi (LaPresse)

La Nazionale australiana ha sorpreso tutti riuscendo a portare a casa una vera e propria impresa, improbabile a inizio Mondiale.

L'Australia agli ottavi - ilcalcioignorante 301122
L’Australia agli ottavi (LaPresse)

Il Girone D si è concluso nella maniera più incredibile possibile. La Francia, anche perdendo contro la Tunisia, si è qualificata alla grande dopo le prime due partite. Ma è stata l‘Australia a confezione un vero e proprio capolavoro, davvero difficile da pronosticare poche settimane fa, riuscendo a superare una nazionale molto forte come la Danimarca.

Insomma, Qatar 2022 si sta dimostrando come un torneo ricco di sorprese, con squadre meno forti e competitive (sulla carta) capaci di autentiche imprese.

Australia agli ottavi: il capolavoro di Arnold

Leckie, protagoniste del match - ilcalcioignorante 301122
Leckie, protagoniste del match (LaPresse)

È stata l’Australia e non la Danimarca a vincere la partita odierna che si è giocata all’Al Janoub Stadium di Al-Wakrah. La formazione del commissario tecnico Graham Arnold ha superato di gran lunga i suoi evidenti limiti atletici e ha messo in difficoltà una squadra come quella danese, che arrivava a questo Mondiale con lo scopo di superare il turno avendone tutte le carte in regola. Ma la rete di Mathew Leckie ha convinto sempre di più australiani che era possibile una impresa del genere: i Canguri infatti nella loro storia recente hanno raramente conquistato gli ottavi di finale di una competizione così complessa come un Mondiale.

Australia, ecco il segreto dei Canguri

Il vero segreto della squadra del continente oceanico è proprio l’armonia nata all’interno del gruppo. Un gruppo fatto di ragazzi giovani e desiderosi di riuscire a portare a casa il loro piccolo ma grande traguardo. Leckie insomma è solo la punta di diamante di una formazione che, perché no, potrebbe anche tentare di andare avanti. Non è la prima volta che una nazionale meno quotata sia arrivata in fondo, soprendendo. Dunque, i Canguri potranno replicare l’agonismo di oggi anche nelle prossime partite.

Tabellino Australia-Danimarca

  • Australia (4-4-2): Ryan; Degenek, Souttar, Rowles, Behich; Leckie (Hrustic, 89′), Irvine, Mooy, Goodwin (Baccus, 46′); Duke (82’Maclaren), McGree (Wright, 74′). Allenatore: Arnold.
  • Danimarca (4-2-3-1): Schmeichel; Kristensen (46’Bah), Andersen, Christensen, Maehle (Skov-Olsen, 70′); Hojbjerg, Jensen (Damsgaard, 59′); Skov Olsen (Cornelius, 70′), Eriksen, Lindstrom; Braithwaite (Dolberg, 59′). Allenatore: Hjulmand.
  • Reti: Leckie (60′)

Il sogno dei Canguri si è poi spento ieri, agli ottavi, contro l’Argentina. 2-1 per la Celeste, con l’Austrlia che ha lasciato il Mondiale a testa altissima.