Incredibile, non si presenta nessun candidato: Infantino vince facile!

L’attuale presidente della FIFA è stato riconfermato al timone del principale organo mondiale. Ma il modo con cui è stato eletto ha fatto il giro del mondo!

Gianni Infantino ilcalcioignorante
Gianni Infantino (LaPresse) ilcalcioignorante

Nella giornata di ieri è andata in scena l’elezione presidenziale del massimo organo calcistico mondiale, quello che insomma detta le regole da ormai un secolo. Stiamo parlando ovviamente della FIFA che ieri ha conosciuto appunto il nome del presidente. Ebbene, quest’anno è successo un qualcosa di incredibile, che probabilmente resterà nella storia.

Il protagonista di questa inusuale vicenda è Gianni Infantino, avvocato 52enne svizzero, ma di origini italiane, che in passato aveva ricoperto altri incarichi all’interno della FIFA e della UEFA.

Infantino unico candidato: rieletto presidente

Infantino, presidente FIFA ilcalcioignorante
Infantino, presidente FIFA (LaPresse) ilcalcioignorante

Gianni Infantino è stato rieletto presidente della FIFA perché non c’erano altri candidati che hanno avuto il “coraggio” di sfidarlo. Sì, avete capito bene: in poche parole Infantino non ha avuto nessuna difficoltà a vincere per la terza volta consecutiva poiché non c’erano altri aspiranti presidenti.

Mediante un comunicato la FIFA ha specificato il meccanismo di votazione di Infantino facendo capire che il suo incarico potrebbe essere ancora una volta riconfermato tra quattro anni, ovvero nel 2026. A prescindere dalla modalità di elezione, emerge tanta soddisfazione per la sua conferma a capo del principale organismo calcistico mondiale.

Infantino: “Un onore continuare”

Sul palco del Generation Amazing Youth Festival a Oxygen Park, Doha, a distanza di pochi giorni dall’inizio dei Mondiali, Infantino ha parlato della sua conferma alla FIFA: “Mi sento onorato di poter servire la comunità calcistica globale per i prossimi quattro anni“. Il presidente nel suo discorso ha anche ringraziato le oltre 200 associazioni calcistiche di tutte il mondo che hanno creduto in lui.

 

Impostazioni privacy