Allegri ha la sua “macchina sparapalloni”: i tifosi sono estasiati

La Juventus con le ultime quattro vittorie sta progressivamente recuperando i punti persi durante il mese di ottobre. Tra i migliori della squadra di Allegri non si può nominare uno dei protagonisti della partita contro l’Inter.

Filip Kostic (LaPresse)

La vittoria allo Juventus Stadium ai danni dell’Inter ha permesso alla Juve di Massimiliano Allegri di recuperare un pò di terreno andando a meno due dal quarto posto ora occupato dall’Atalanta. Non era affatti semplice risalire la china dopo la bruciante uscita dalla Champions League, ma i bianconeri grazie ai giovani Fagioli e Iling Junior e al ritorno di Chiesa possono tornare a respirare.

Allegri ha rigenerato anche uno dei più acclamati acquisti estivi, ossia Filip Kostic, autore di una grande prova contro l’Inter.

Juve: Allegri rigenera Kostic

Kostic in azione (LaPresse)

I tifosi della Juventus hanno coniato l’appelattivo Crossric per celebrare le ultime performance del serbo ex Eintrach Francoforte. Kostic infatti si sta rivelando un autentica macchina sforna palloni per gli attaccanti: in special modo lo ha dimostrato domenica scorsa quando ha permesso alla Juventus di andare in avanti con Adrien Rabiot. Il quotidiano Tuttosport lo ha definito appunto una macchina sparapalloni, mentre la Gazzetta dello Sport lo ha definito Crossric.

Gli applausi provengono un pò da tutti i giornali sportivi a dimostrazione che il serbo abbia imparato le dinamiche del gioco bianconero. Un gioco che si sviluppa proprio dai cross che provengono dai laterali. E poi a mettere la palla in rete o ci pensano gli attaccanti o gli inserimenti dei centrocampisti come Rabiot.

Kostic continuerà a giocare in questo modo? Solo il tempo ce lo potrà dire. Ma Allegri può ritenersi comunque soddisfatto del suo numero 17.

Impostazioni privacy