Home Calcio Estero Un’intera nazione in ansia: il campione perderà il Mondiale

Un’intera nazione in ansia: il campione perderà il Mondiale

Mondiale
I preparativi in Qatar per il Mondiale 2022 (Ansa Foto)

Il Mondiale è la competizione più attesa da qualunque appassionato di calcio, con i più forti giocatori del pianeta che si confrontano per alzare la coppa. Quest’anno però diversi fenomeni non saranno in Qatar e di recente la rassegna iridata ha perso un altro campione per infortunio.

Mondiale
I preparativi in Qatar per il Mondiale 2022 (Ansa Foto)

Il Mondiale invernale in Qatar che partirà tra pochissimi giorni sarà sicuramente ricordato come il più chiacchierato e criticato di sempre. A metà stagione, nel pieno dei campionati e con le squadre costrette a fare preparazioni ad hoc per giocare una stagione divisa in due tronconi. Inevitabili i tanti infortuni, con tanti campioni che non riusciranno ad aiutare la propria nazionale a sollevare la coppa più ambite di tutte. Stavolta però il soggetto coinvolto può urlare solo alla sfortuna per l’accaduto.

Bayern Monaco-Werder Brema è stata l’ennesima gara vinta agilmente dai bavaresi in Bundesliga. Il rotondo 6-1 è un risultato che può lasciare solo che soddisfatti, ma il timore dei tifosi biancorossi e del Senegal è dato da altro. Sadio Manè è dovuto infatti uscire nel primo tempo per infortunio e le sensazioni fin da subito sono state pessime. Si parla di un lungo stop per l’ex stella del Liverpool e la sentenza de l’Equipe è stata immediata: Mondiale addio.

Mondiale Manè
Sadio Manè quasi certamente perderè il Mondiale (Ansa Foto)

Già il fatto che l’entità dell’infortunio non sia del tutto chiara fin da subito non fa presagire nulla di buono. Si pensava inizialmente a un problema al polpaccio, poi il Bayern Monaco ha emesso un comunicato per dare qualche dettaglio in più: “Sadio Manè si è infortunato alla testa del perone destro nella vittoria per 6-1 del Bayern contro il Werder Brema. Il calciatore africano dell’anno salterà la partita di sabato contro lo Schalke. Ulteriori esami seguiranno nei prossimi giorni. Il Bayern è anche in contatto con lo staff medico della Federcalcio senegalese”.

Non si sbilanciano dunque i bavaresi, ma il timore del popolo del Senegal è chiaro. Sadio Manè infatti rappresenta forse l’unica chance di poter spostare qualche equilibrio al Mondiale in mezzo a compagini ricche di campioni. Il tempo stringe, il ct Aliou Cissè diramerà la lista dei convocati venerdì, ma le speranze di vedere il giocatore del Bayern Monaco nell’elenco sono vicinissime allo zero…