Risse in campo? Questa partita passa alla storia!

Altro che semplici risse in campo, questa partita si è trasformata in un vero e proprio Far West. È successo qualcosa di davvero incredibile.

La partita che ha avuto luogo passerà di certo alla storia non solo per il risultato finale che ha visto il Racing Club vincitore sul Boca Juniors, ma anche per quanto accaduto in campo.

Boca Juniors-Racing Club risse
Boca Juniors-Racing Club (Screenshot ESPN Twitter)

Infatti nel match decisivo per la vittoria del Trofeo de Campeones, in Argentina, è avvenuto qualcosa di davvero incredibile. Si è trattato di una gara piuttosto amara per gli Xeineizes che avevano l’occasione di conquistare il Triplete a seguito della conquista del campionato e della Copa de La Liga Profesional.

Questo però non è avvenuto, visto il successo finale da parte degli avversari. Ciò che però ha reso ancor più triste per il Boca Juniors questo incontro decisivo è stato il fatto di essere riusciti neppure a terminare la finale, che era giunta sino ai tempi supplementari.

Risse in campo? Questa partita è a dir poco degenerata!

Difatti, a causa dei molti cartellini rossi, la squadra si è ritrovata con cinque calciatori espulsi. Un fatto non solo anomalo, ma che ha determinato l’impossibilità di proseguire nella gara.

Un match incandescente che ha visto l’arbitro comminare i primi due cartellini rossi in pieno recupero dei tempi regolamentari a un giocatore per parte, vale a dire a Villa e Carbonero. Il terzo è stato per Varela, un rosso ha ridotto il Boca Juniors in nove uomini contro i dieci degli avversari. Diciotto minuti dopo il gol partita del Racing Club da parte di Alcaraz.

Subito dopo il quarto rosso, proprio per l’autore della rete, che già ammonito si era tolto la maglia. Ristabilita quindi la parità numerica, continuano a volare cartellini rossi per comportamenti antisportivi e insulti, in particolare tra le fila del Boca Juniors. L’ultima espulsione ha riguardato Benedetto tramite il Var.

Il direttore di gara Tello viene richiamato a vedere il gesto della mazzetta rivolto dal calciatore del Boca Juniors nei suoi confronti. A quel punto, è stato sventolato l’ultimo cartellino rosso che ha messo fine alla partita, visto che si è trattato della quinta espulsione per gli Xeneixes.

Impostazioni privacy