Sampdoria, Damsgaard: “Medicine a vita, ecco perché”

Damsgaard, giocatore della Sampdoria, ha parlato dell’infortunio che l’ha costretto al fermo e ha spiegato le conseguenze.

Damsgaard: “Sono stata molto male, operazioni e medicine”

Il centrocampista della Sampdoria, Mikkel Damsgaard , ha rilascaito un’intervista ai microfoni danesi di sn.dk. Ecco le parole del danese sulla sua difficile stagione in Italia.

Damsgaard sull’infortunio: Ho lottato per mesi con artrite reumatoide e sono stato costretto a sottopormi a un intervento chirurgico. Ho dovuto prendere davverto tanti medicinali per ritornare a stare bene. Le articolazioni si sono gonfiate molto, soprattutto il ginocchio destro. Mi faceva molto male e non potevo muoverlo, ma ora per fortuna sto bene e non sento alcun dolore. Sono pronto per ritornare a giocare a calcio.”

Damsgaard costretto a medicine a vita a causa di un infortunio

Damsgaard ha poi parlato di come ha affrontato il recupero: Sto ancora prendendo delle medicine, alcuni medici mi hanno detto che forse dovrò prenderle a vita. Io ora sto bene e continuerò ad assumere i farmaci. Vedrò poi cosa mi diranno i medici, ascolterò solo loro.”

E sulla Sampdoria: “Sono stato bene e mi hanno supportato sempre in questa difficile situazioni. Mi hanno anche permesso di tornare in Danimarca durante il periodo di riabilitazioni.

Mikkel Damsgaard - Sampdoria
Mikkel Damsgaard – Sampdoria
Impostazioni privacy