Benevento, Glik: corsa in ospedale, faccia sfigurata

Paura in campo per il Benevento. Kamil Glik è finito in ospedale, dopo il colpo di Leris in faccia. Ecco cosa è successo.

Glik in ospedale: calcio in faccia

Durante il match Brescia-Benevento, campionato di Serie B, finito con un pareggio (2-2) qualcosa è andato storto. Kamil Glik finisce in ospedale, il difensore del Benevento è stato colpito inconsapevolmente da Leris mentre faceva una rovesciata.

A pochi minuti dalla fine della partita che non ha portato nessuna delle due a un cambiamento in vista della possibile promozione, Glik è stato protagonista di un incedente che lo ha costretto a lasciare il campo.

Le condizioni di Kamil Glik

Kamil Glik, che dal 2020 è al Benevento non è riuscito a tenere la squadra in Serie A andando in retrocessione, è stato subito soccorso in campo dopo che Leris gli ha dato un calcio in faccia involontariamente per provare a trovare il gol che avrebbe permesso al Brescia di vincere. A Leris è toccata però un’ammonizione per gioco pericoloso data dall’arbitro.

Il difensore del Benevento è stato soccorso dai medici presenti a bordo campo per poi abbandonare il campo in barella ma cosciente per andare in ospedale dove sarà tenuto per ulteriori accertamenti.

Glik Infortunio, Benevento
Glik Infortunio, Benevento
Impostazioni privacy