Home La Vera Ignoranza L’ex capitano dell’Ucraina “tradisce”: ecco cosa ha fatto

L’ex capitano dell’Ucraina “tradisce”: ecco cosa ha fatto

93
Anatoliy Tymoshchuk, Zenit
Anatoliy Tymoshchuk, Zenit

L’ex capitano della Nazionale ucraina non aiuta l’Ucraina in questo difficile momento. Neanche un messaggio di sostegno.

Tymoshchuk non sostiene l’Ucraina

Shevchenko, ex calciatore ucraino ed ora allenatore, è in prima linea per chiedere aiuto all’Europa per la sua Ucraina dopo l’invasione russa. Diversamente invece è successo da parte di Anatoliy Tymoshchuk.

Tymoshchuk, ex centrocampista ucraino oggi collaboratore tecnico allo Zenit di San Pietroburgo, squadra russa, è stato infatti accusato da suo ex collega di Nazionale per il suo silenzio sull’invasione russa che non cessa il fuoco nonostante i numeri appelli fatti.

Oleksandr Aliyev critica Tymoshchuk

Tymoshchuk, che ha vestito la maglia della Nazionale ucraina di cui ne è stato anche capitano, è stato criticato dal un ex compagno di squadra, Oleksandr Aliyev, che si è ora unito alle truppe ucraine per sostenere la propria patria.

Le parole di Aliyev sono state riportare da Fanpage.it: “Dove sei finito? Stai leccando il c**o a qualcuno? Sei il nostro patriota ucraino (riferimento al calcio) o ti sei disegnato la nostra bandiera solo per farti notare?

Nessuna risposta da parte di Tymoshchuk sull’attacco ricevuto. Ma la posizione dell’ex capitano ucraino si aggrava dopo il gesto arrivato da Rakitskiy, giocatore ucraino, che ha lasciato lo Zenit, stessa squadra russa di Tymoshchuk.

Anatoliy Tymoshchuk, Zenit
Anatoliy Tymoshchuk, Zenit