Serie A: nuovo manager, ha scoperto Haaland, ora promette una rivoluzione a gennaio

Johannes Spors, nuovo general manager dell’area football del Genoa, ha parlato a Sky Sport degli investimenti. L’ex Lipsia ha scoperto talenti come Haaland e Upamecano, quanto lavorava con Rangnick.

Mercato? “Avremo la possibilità di operare sul mercato ma non spenderemo soldi tanto per farlo, investiremo per il futuro, per fare la scelta giusta al momento giusto. Quando saremo tutti convinti agiremo”.

Sheva? “Per me è molto importante allineare la nostra visione di gioco con la rosa ci confronteremo sempre con lui nel rispetto dei ruoli, vogliamo calciatori che sia funzionali allo  stesso stile di gioco, degli stessi bisogni e poi decideremo in che ruoli sarà meglio intervenire”.

Italia? “Sono il primo tedesco in Italia, sono abbastanza convinto che il nostro calcio sia europeo. Sono pronto per questo e la mia esperienza non sarà un problema, il Genoa è un’avventura affascinante: è il motivo per cui ho deciso di venire qui, è un progetto ambizioso e non vedo l’ora di cominciare a mettere mano”.

Ruolo?
“So che sono abbastanza giovane, ho 39 anni ma ho parecchia esperienza nel settore da quando ho 15 anni. Ho lavorato all’Hoffenheim, all’Amburgo, in Olanda. Ora sono qui e sono molto contento di esserlo”.

DORTMUND, GERMANY – FEBRUARY 18: Erling Haaland of Dortmund controls the ball during the UEFA Champions League round of 16 first leg match between Borussia Dortmund and Paris Saint-Germain at Signal Iduna Park on February 18, 2020 in Dortmund, Germany. (Photo by Alex Grimm/Getty Images)
Impostazioni privacy