Home La Vera Ignoranza Atalanta: altro infortunio, l’annuncio

Atalanta: altro infortunio, l’annuncio

6
MILAN, ITALY - SEPTEMBER 25: Atalanta BC coach Gian Piero Gasperini reacts during the Serie A match between FC Internazionale and Atalanta BC at Stadio Giuseppe Meazza on September 25, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
Luca Percassi, amministratore delegato nerazzurro, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a L’Eco di Bergamo:

Atalanta: altro stop, l’annuncio di Percassi sul motivo degli infortuni

INFERMERIA – “Sicuramente dobbiamo ricordarci che il mister ha potuto lavorare con tutta la squadra poco tempo, solo per 20 giorni prima del campionato, è senz’altro una novità per noi per questo abbiamo tanti infortunati, ma abbiamo una rosa completa e competitiva e il nostro allenatore saprà fronteggiare anche questo handicap”. 
ANNATA – “Questa Atalanta è la più competitiva di sempre, non è semplice fare sempre meglio. Per l’Europa firmo subito. Per qualsiasi Europa. La rosa ora è più completa che in passato ma poi non è automatico ogni anno fare meglio”.
 
L’AVVIO DI STAGIONE – “Posso dire che la squadra ha mostrato la sua identità, il bilancio ad oggi è positivo. Ci è rimasta indigesta la sconfitta in casa contro il Milan, certamente gli errori individuali hanno pesato ai fini per quello che era il risultato finale”. 
GLI OBIETTIVI – “Prima centriamo la salvezza, poi vedremo a che punto staremo. Europa? Lavoriamo per centrarla nuovamente, sarebbe per noi un altro grande traguardo, come la conquista di un trofeo e per Europa intendo qualsiasi. Siamo all’inizio del campionato e ora tra di noi c’è molta fiducia, perchè la squadra ha ben figurato contro le milanesi. Quello che posso dire che prendiamo gol che potrebbero non arrivare. Attacco sterile? E’ presto per dare giudizi”
MILAN, ITALY – SEPTEMBER 25: Atalanta BC coach Gian Piero Gasperini reacts during the Serie A match between FC Internazionale and Atalanta BC at Stadio Giuseppe Meazza on September 25, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)