Home Calcio Italiano Roma, l’agente: “Vero, doveva andare al Napoli”

Roma, l’agente: “Vero, doveva andare al Napoli”

113
ROME, ITALY - MARCH 07: Gianluca Mancini of Roma celebrates with team mate Stephan El Shaarawy (R) after scoring their side's first goal during the Serie A match between AS Roma and Genoa CFC at Stadio Olimpico on March 07, 2021 in Rome, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

La Roma prepara la sfida di Europa League contro lo Shakhtar Donetsk, dopo l’impegno all’Olimpico contro il Napoli.

Ultime Napoli: l’annuncio dell’agente di Mayoral

Anche per questo Alejandro Camano, agente di Borja Mayoral, ha parlato del suo assistito in relazione alla gara contro gl iazzurri

“La Roma avrà già dimenticato Parma. I giallorossi devono concentrarsi sul passaggio del turno in Europa League”. 

Mayoral sarà titolare con il Napoli?
“E’ molto felice di giocare nella Roma, per Fonseca in questo momento conta molto avere in rosa due opzioni per l’attacco come Borja e Dzeko. La concorrenza lo stimola, non so se giocherà in Europa League o all’Olimpico contro il Napoli”.

Il Napoli voleva Mayoral?
“Sì, il Napoli è una squadra che segue calciatori da tutte le parti e molto attenta ai calciatori di prospettiva. Avevo parlato col Napoli di Borja tre anni fa, ma non tutti i giocatori arrivano nei top club. Per qualsiasi calciatore dei maggiori paesi europei è molto importante venire a giocare in Serie A”

ROME, ITALY – MARCH 07: Gianluca Mancini of Roma celebrates with team mate Stephan El Shaarawy (R) after scoring their side’s first goal during the Serie A match between AS Roma and Genoa CFC at Stadio Olimpico on March 07, 2021 in Rome, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)