Home Calcio Italiano Napoli: Insigne via? Ecco cosa sta succedendo

Napoli: Insigne via? Ecco cosa sta succedendo

92
NAPLES, ITALY - NOVEMBER 29: Lorenzo Insigne of SSC Napoli kisses a Napoli shirt in remembrance of former footballer, Diego Maradona, who recently passed away after scoring their sides first goal during the Serie A match between SSC Napoli and AS Roma at Stadio San Paolo on November 29, 2020 in Naples, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Lorenzo Insigne potrebbe lasciare il Napoli. Secondo le ultime di mercato riportate dal CDS, l’addio del capitano azzurro non sarebbe così impossibile

Napoli: Insigne via? Ecco cosa sta succedendo

Mancano solo 470 giorni alla scadenza del contratto di Lorenzo Insigne con il Napoli.

Il capiano sarà libero di firmare con un altro club il 30 giugno del 2022.

Per questo motivo gli azzurri devono trovare presto un’intesa sul nuovo accordo con il numero 24.

Un capitano non è un elemento irrilevante all’interno del club: è simbolo, è riferimento tecnico, è leader ed Insigne è anche napoletano.

Va da se che debba essere trattenuto visto che non c’è un altro Insigne nel Napoli, c’è stato in epoche lontane  da Juliano a Bruscolotti a Paolo Cannavaro ma ora manca.

Insigne inoltre è uno dei principali interpreti d’un calcio che con Mancini e in Nazionale ne ha ulteriormente diffuso autorevolezza.

Per questo motivo non è escluso che in estate arrivino offerte ed il calciatore possa partire.

Senza intesa sul nuovo accordo, infatti, gli azzurri potrebbero anche pensare di cedere.

De Laurentiis e Insigne avranno modo di parlarsi di nuovo ma per ora sono distanti sul contratto.

Il Covid ha «demolito» l’economia delle società, ne ha prosciugato del tutto gli incassi del botteghino per questo motivo l’offerta a Insinge è calata.

Il Napoli e Insigne sono lontanissimi visti i cinque milioni dell’attuale ingaggio e i 2,5 della recente proposta.

Insigne non ha mai nascosto il desiderio di voler diventare il Totti o il Del Piero del Napoli, con la ventiquattro addosso al posto della dieci, ma a queste cifre è inevitabile cominciare a guardarsi intorno.

NAPLES, ITALY – NOVEMBER 29: Lorenzo Insigne of SSC Napoli kisses a Napoli shirt in remembrance of former footballer, Diego Maradona, who recently passed away after scoring their sides first goal during the Serie A match between SSC Napoli and AS Roma at Stadio San Paolo on November 29, 2020 in Naples, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)