Home Calcio Italiano Torino, l’avvocato del Napoli: “Protocollo? Dico una cosa”

Torino, l’avvocato del Napoli: “Protocollo? Dico una cosa”

11
TURIN, ITALY - DECEMBER 05: Nkoulou Nicolas of Torino FC celebrates with teammates Lyanco Vojnovic and Zaza Simone after scoring his team's first goal after scoring his team's first goal during the Serie A match between Juventus and Torino FC at Allianz Stadium on December 05, 2020 in Turin, Italy. Football Stadiums around Italy remain empty due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in fixtures being played behind closed doors. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Torino, l’avvocato del Napoli: “Protocollo? Dico una cosa”

L’Avvocato Mattia Grassani, legale del Napoli che ha rappresentato gli azzurri a fronte della vicenda Juventus-Napoli, ha parlato a Ts della vienda del Torino

 

«Si è già espresso il Collegio di Garanzia dello Sport del Coni numero 1/2021, proprio in relaizone al caso Juventus-Napoli, questo ha chiarito non soltanto i rapporti tra provvedimenti dell’Autorità statale e regolamenti federali, ma anche la corretta applicazione del tanto invocato Protocollo Figc . Bisogno sfatare questo mito del “Protocollo Figc”, che in troppi hanno citato a sproposito».

 

Perché dice questo?

 

«Perché lo stesso, ancorché oggi leggermente modificato rispetto alla versione vigente il 4 ottobre, all’epoca di Juventus-Napoli.

Bisogna ora fare riferimento alla Circolare del Ministero della Salute del 18 giugno 2020, che riconosce in capo esclusivamente alle Asl la competenza in materia di gestione della positività. Questo di base impedisce la disputa della partita, e stupisce, sotto questo profilo, che la stessa non sia stata rinviata. Stupisce ancora di più laddove si consideri che, nelle categorie inferiori, questo succede puntalmente come in Lega Pro. Ritengo che Dal Pino sia un grande manager, estremamente competente ed equilibrato, ma la Lega fa frotne a due esigrnze, giocare e finire il campionato. Questo non va bene.

 stato accertato in maniera definitiva, non è risultata condivisibile. Pertanto il “purtroppo” lo trovo come una presa d’atto che, nonostante la posizione di disaccordo, i regolamenti debbano essere rispettati».

Torino come il Napoli?

 

«Non individuo, per quanto a mia conoscenza, significative differenze tra i due casi: in entrambi vi è un provvedimento della Asl e per il Torpo non è nemmeno interpretabile ma molto preciso. Per questo, a mio avviso la Lega, per ragioni non solo regolamentari, ma anche di buon senso, dovrebbe rinviare la gara come fa la Lega Pro senza pensare alle conseguenze per il calendario».

TURIN, ITALY – DECEMBER 05: Nkoulou Nicolas of Torino FC celebrates with teammates Lyanco Vojnovic and Zaza Simone after scoring his team’s first goal after scoring his team’s first goal during the Serie A match between Juventus and Torino FC at Allianz Stadium on December 05, 2020 in Turin, Italy. Football Stadiums around Italy remain empty due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in fixtures being played behind closed doors. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)