Ibrahimovic vs Lebron: ecco cosa è successo

Cosa è successo tra Ibrahimovic e Lebron James?

Il Milan si è smarrito e con lui anche Ibrahimovic. L’attaccante, che dopo la gara di oggi dovrà vivere la settimana del Festival di San Remo, non vive un momento magico.

La punta è secco da venti giorni, quando il 7 febbraio realizzò una doppietta al Crotone.

Lo svedese ora dovrà anche rispondere idealmente ai 28 punti realizzati nella notte fra venerdì e sabato da LeBron James nella vittoria dei suoi Los Angeles Lakers su Portland.

Il motivo? Le dichiarazioni del “Re” che dopo la partita ha risposto alle frasi dello svedese rilanciate giovedì dal sito della Uefa. Un botta e risposta tra i due che erano ex vicini di casa in USA.

Cosa è successo? Tutto  è nato da una frase di Ibra che aveva detto alla UEFA

«Quello che fa LeBron è fenomenale, però non mi piace quando le persone con qualche tipo di “status” parlano di politica. Fai basket, io gioco a calcio. Questo è il primo errore che le persone famose fanno quando si sentono arrivate».

Ovviamente James non l’ha presa bene ed ha subito risposto:

«E’ divertente che queste parole vengano da lui, perché nel 2018 in Svezia ha fatto le stesse cose. Non era stato lui a dire che la Svezia era razzista verso il suo cognomoe? Sono la persona sbagliata da criticare. Io mi preparo prima di parlare, i miei commenti arrivano da una mente molto educata. Non c’è modo che io stia zitto, che mi limiti allo sport. La mia faccia può aiutare chi combatte».

A tutto questo, come riporta TS, vanno aggiunte anche le polemiche su San Remo in questa fase calda della stagione. Così Pioli ieri sull’argomento:

«Ibra a Sanremo? Ne avete parlato voi, non noi. Lui pretende tanto da sé stesso e dai compagni, è motivato e sereno, è concentrato sulla partita con la Roma e basta».

Impostazioni privacy