Home Calcio Italiano Juventus, Ronaldo gioca con il Barca? La risposta

Juventus, Ronaldo gioca con il Barca? La risposta

6
ROME, ITALY - SEPTEMBER 27: Cristiano Ronaldo of Juventus celebrates after scoring the team's second goal during the Serie A match between AS Roma and Juventus at Stadio Olimpico on September 27, 2020 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Notizie Juventus, Ronaldo gioca con il Barca? La risposta

La Juve aspetta di sapere se Cristiano Ronaldo salterà o meno la partita di domani contro il Barcellona. Andrea Pirlo, tecnico dei bianconeri, ha parlato proprio di questo in conferenza stampa.

La conferenza stampa di Andrea Pirlo

Ronaldo? «Credo che dobbiamo aspettare l’esito. Ha fatto il tampone anche lui oggi come i compagni. Avremo il responso definitivo in serata».
Indisponibili? «Chiellini no sicuramente, Bonucci è da valutare, vedremo domani se non è al meglio. Non abbiamo ancora l’ok del medico per schierare in difrsa De Ligt».
Dybala?«Dybala sta bene, è un po’ stanco ma è normale visto l’ultima gara. Avrà occasione di recuperare e di giocare. Ha un ruolo un po’ particolare, l’ha già ricoperto col Verona e vedremo in coppia con chi sarà».
Barcelona? «Domattina faremo la conta su chi ci sarà. Dobbiamo provare in campo ma hanno tanti camponi. Serve una grande partita senza i nostri difensori, ma metteremo tutti i migliori che dovranno fare un sacrificio».
Coppia di attacco? «Hanno fatto una buona partita Morata e Dybala, si sono scambiati spesso la posizione in campo e hanno fatto quello che abbiamo provato. Peccato non abbiamo trovato il gol ma siamo soddisfatti».
McKennie? «È rientrato da due giorni, si sta allenando ma non penso di metterlo in difesa».
Momento? «Speriamo di recuperare tutti il prima possibile. Abbiamo fuori dall’inizio De Ligt, Alex Sandro, ora Ronaldo e Chiellini. Siamo in costruzione ma non vogliamo perdere terreno».
Ronaldo giocherà? «Aspettiamo l’esito del tampone. Se sarà negativo vedremo il da farsi. Dobbiamo prima averlo a disposizione per decidere. Per ora è tutto in alto mare. Non è facile dopo 14 giorni di inattività scendere in campo».
Test? «È sempre una bella partita da giocare, come ha detto Danilo. Tutti vogliono scendere in campo perchè sarà anche un test. Non vediamo l’ora. Non è decisiva ma l’affronteremo con grande rispetto per far vedere cosa siamo».