Home La Vera Ignoranza Juventus, Dybala infortunato, l’attaccante salta il Crotone

Juventus, Dybala infortunato, l’attaccante salta il Crotone

6

Juventus, Paulo Dybala non scenderà in campo contro il Crotone. Altra tegola per i bianconeri.

Notizie Juventus, Dybala si ferma: le ultime

La Juventus dovrà ancora fare a meno di Paulo Dybala. I bianconeri, secondo quanto riportato da TS, non potranno contrare sull’argentino durante la gara di Crotone in campionato.

Fosse per l’argentino, il calciatore scendere in campo subito. La Joya, ancora fermo a zero minuti tra Juventus e Nazionale, vorrebbe tornare protagonista. L’infortunio alla coscia e la dolorosa ricaduta subita nella serata dell’eliminazione in Champions League contro il Lione (7 agosto) sembrano oramai alle palle.

Non sembrano ancora superati del tutto, invece, i postumi della gastroenterite patita in Argentina. Il numero 10 juventino è rientrato a Torino mercoledì dopo la trasferta in patria dove non ha ancora giocato.
 

 Per questo motivo il numero 10, nonostante l’assenza di Ronaldo, non dovrebbe andare in Calabria domani. La decisione verrà presa oggi prima della partenza per Crotone, ma ieri filtrava un certo pessimismo alla Continassa dove vorrebbero risparmiare all’argentuno il viaggio per cercare di recuperarlo al meglio per la gara di Kiev in casa della Dynamo, dove ancora non ci sarà Ronaldo.

Chi invece scenderà in campo domani è Federico Chiesa. La punta della Nazionale ieri ha svolto a Torino il suo primo allenamento.

 L’ex Fiorentina, ingaggiato dalla Juventus l’ultimo giorno di mercato (5 ottobre), aveva svolto le visite mediche a Firenze ed era andato subito in Naziojnale. Terminati gli impegni con gli azzurri, Chiesa ha finalmente messo piede alla Continassa dove, tuttavia, non ha incontrato il suo idolo Ronaldo.
 

In attacco, invece, ci sarà Alvaro Morata. L’attaccante spagnolo, già protagonista dell’esordio contro la Roma, dovrà per forza di cose guidare i bianconeri a Crotone. In queste settimane ha avuto la possibilità di lavorare con Pirlo per capire la sua idea di calcio e recuperare dalla mancata preparazione.