Home Calciomercato Calciomercato Inter: Brozovic via per Kantè?

Calciomercato Inter: Brozovic via per Kantè?

6
Inter Milan's Croatian midfielder Marcelo Brozovic (L) vies with Barcelona's Argentine forward Lionel Messi during the UEFA Champions League Group F football match between Barcelona and Inter Milan at the Camp Nou stadium in Barcelona, on October 2, 2019. (Photo by LLUIS GENE / AFP) (Photo by LLUIS GENE/AFP via Getty Images)

Calciomercato Inter: Brozovic può partire

Attenzione al centrocampo dell’Inter. In mezzo al campo sono attese diverse novità per i nerazzurri. Tra queste anche l’addio di Brozovic per favorire l’arrivo di Kantè.

Sul croato, come emerso ieri da Don Balon in Spagna, ci sarebbe anche la Juventus di Andrea Pirlo.

Il club bianconero, infatti, sarebbe alla caccia un mediano.

Mercato Inter: Kantè obiettivo numero uno

La grande richiesta di Antonio Conte, nel corso dell’incontro del 25 agosto a Villa Bellini pochi giorni dopo la sconfitta nella finale d’Europa League, sarebbe stata proprio quella di prendere Kantè dal Chelsea.

Per questo mitivo, nel frattempo, i nerazzurri avrebbero messo a segno una serie di colpi low-cost, ma di esperienza e personalità come Kolarov, Vidal e Darmian, per poi concentrare le risorse sul nome di N’Golo Kanté. Arrivare al centrocampista francese del Chelsea, però, non è semplice visto che il campione del Mondo continua ad essere valutato 50 milioni, soldi che l’Inter in questo momento non ha in cassa.

Per Kantè serve qualche cessione

 

Per questo motivo ora l’Inter deve cedere, visto anche il reparto di centrocampo molto folto (al quale sarà aggiunto anche Vidal), composto da Barella, Brozovic, Sensi, Eriksen, Vecino, Gagliardini, Nainggolan e Agoume. Senza dimenticare Joao Mario che ha chiesto al club di poter non tornare per il momento. Il portoghese è sicuramente sul mercato ma lo sono in pratica tutti ad eccezione di Barella e Sensi.

Il primo è Agoume che dovrebbe andare via in prestito, ma il francese è un giovane su cui il club vuole puntare in futuro.

Per il resto potrebbero partire tutti. Il primo è Vecino, ma è infortunato e difficilmente ci saranno società disposte ad acquistarlo a titolo definitivo. Anche su Gagliardini ci sono pochi interessi.

L’indiziato numero uno, come detto, resta, Brozovic: l’Inter lo valuta 40-50 milioni, ci sono stati dei sondaggi da Tottenham e Bayern, ma nessuno ha offerto cifre importanti.

Occhio anche ad Eriksen, il colpo di gennaio: per lui, però, l’Inter vorrebbe 50 milioni.