Home Calcio Italiano Coronavirus, ansia Roma per Zaniolo

Coronavirus, ansia Roma per Zaniolo

9
ROME, ITALY - APRIL 03: Nicolo' Zaniolo of AS Roma celebrates after scoring the team's first goal during the Serie A match between AS Roma and ACF Fiorentina at Stadio Olimpico on April 3, 2019 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Coronavirus, Zaniolo a rischio: il motivo

Roma, c’è ansia per le condizioni di Nico Zaniolo.  Il giovane talento oggi si sottoporrà al tampone, dopo essere stato in vacanza in Sardegna, nella zona dove è avvenuto il picco di contagi.

Il calciatore aveva lasciato l’isola giovedì, ma è rimasto due giorni a La Spezia.

Oggi in macchina arrivera a Roma e si sottoporrà al tampone al Campus bio medico di Trigoria. Zaniolo è uno dei calciatori a rischio visto che è stato nella movida a Porto Rotondo dove c’erano molti altri giocatori di serie A, alcuni dei quali sono risultati positivi. La società spera che non ci siano altri contagi dopo Mirante, che ha preso il Covid in spiaggia.

 

Zaniolo è preoccupato perché in Sardegna è stato in contatto proprio con Mirante, Tonali, i con giocatori risultati positivi del Cagliari, e i due Primavera della Roma. Erano tutti in vacanza insieme compreso Juan Jesus.

Ora il centrocampista teme il peggio e lo  stesso Fonseca è in apprensione. Se oggi Nicolò risulterà positivo sarà costretto a fare la quarantena di due settimane e non andrà in Nazionale.

Altri calciatori della Roma hanno invece già fatto il tampone. Tra questi Pellegrini (in vacanza a Villasimius), Diawara, Santon e Fazio. Nessun problema per Dzeko arrivato dalla Croazia che ha fatto già il tampone ed è risultato negativo.

Ma tutti dovranno ripeterli giovedì, secondo il protocollo. Pedro, che era stato a cena con Mirante insieme al suo agente nella serata di martedì, lo ha effettuato lo ha effettuato mercoledì risultato negativo.

Ma non è fintia perchè, come riportato dal Corriere dello Sport, il l primo giorno di ritiro i giocatori faranno solo i controlli, poi andranno a casa. Nei giorni successivi dovrebbero arrivare a Trigoria con i lrisultato del tampone e cominciare ad allenarsi per il campionato che dovrebbe cominciare a fine settembre.