Home Calciomercato Calciomercato Juventus: l’attaccante arriva a sorpresa

Calciomercato Juventus: l’attaccante arriva a sorpresa

8
MILAN, ITALY - OCTOBER 01: Duvan Zapata of Atalanta BC looks dejected during the UEFA Champions League group C match between Atalanta and Shakhtar Donetsk at Stadio Giuseppe Meazza on October 1, 2019 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Juventus, i bianconero pronti a prendere l’attaccante ma il nome è a sorpresa. Paratici vuole stupire tutti con un colpo dall’Atalanta.

Juventus, Duvan Zapata per l’attacco

La Juventus continua la caccia all’attaccante. I bianconeri, dopo esser riusciti a far convincere in campo Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala, potrebbero cambiare strategia e portare a Torino un attaccante non di primissima fascia, capace di essere utilizzato all’occorrenza ed aprire le difese blindate.

Per questo motivo, come riportato dal Corriere dello Sport, il nome buono potrebbe essere quello di Duvan Zapata.

La Juventus in questi mesi ha già recapitato una prima offerta per il bomber dell’Atalanta: Perin più 30 milioni.

Tuttavia questa è stata respinta al mittente, così come i tentativi del West Ham.

La Dea tiene duro ma la Juve non molla la presa in attesa di tempi migliori.

Contemporaneamente i bianconeri lavorano anche per Arkadiusz Milik: con il polacco, in scadenza nel 2021, l’accordo sarebbe già stato trovato ma l’ostacolo resta De Laurentiis e la sua richiesta da 50 milioni di euro in contanti. Il club azzurro ha detto no a Romero; a Gattuso piacerebbe avere Bernardeschi. All’orizzonte, però, ci sonoanceh altri club.

Milik, infatti, piace anche ad Atletico Madrid e Tottenham, pronti a soddisfare le richieste economiche del Napoli.

Scivolato indietro è invece Raul Jimenez, messicano del Wolverhampton, sponsorizzato da Jorge Mendes: costa 80 milioni.

Juventus, Paratici lavora anche in altri ruolo

In corsia la Juventus ha diversi dubbi sul futuro di Douglas Costa e/o Bernardeschi.

Per questo motivo a Torino non è da scartare la pista Chiesa, ma naturalmente non ai 70 milioni chiesti dalla Fiorentina. A centrocampo, l’addio di Pjanic potrebbe portare anche altre novità.

Sarri vorrebbe Jorginho, con cui i contatti sono continui; l’alternativa è Locatelli. In difesa resta il dubbio Alex Sandro, non adatto al gioco di Sarri. Al suo posto Emerson Palmieri?