Home Calciomercato Calciomercato Milan: scambio con la Lokomotiv, ecco chi arriva

Calciomercato Milan: scambio con la Lokomotiv, ecco chi arriva

19
MADRID, SPAIN - DECEMBER 11: Aleksey Miranchuk of Lokomotiv Moscow is challenged by Thomas Partey of Atletico Madrid during the UEFA Champions League group D match between Atletico Madrid and Lokomotiv Moskva at Wanda Metropolitano on December 11, 2019 in Madrid, Spain. (Photo by Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images)

Il Milan è pronto a chiudere uno scambio di mercato

Il club rossonero sarebbe pronto ad un’operazione di mercato dalla Russia. Come riportato da Sky Sport, a gennaio il ritorno di i Diego Laxalt al Milan ha rappresentato una soluzione solo per questo finale di stagione.

A Pioli, infatti serviva con urgenza un vice di Theo Hernandez per prendere il posto del partente Ricardo Rodriguez.

Tuttavia il futuro del terzino non dovrebbe essere in Serie A. Sul calciatore è forte il pressing della Lokomotiv Mosca che continua a lavorare per assicurarsi il giocatore.
Nella giornata di ieri c’è stato un summit a Casa Milan tra la dirigenza rossonera e un intermediario del club russo. Già da tempo la Lokomotiv Mosca ha avviato contatti con l’agente di Laxalt per sondare la disponibilità del calciatore al trasferimento.
Il Milan valuta l’ex Genoa circa 10 milioni di euro. I rossoneri sono disposti ad andare incontro al calciatore per farlo partire.
Tuttavia nelle ultime ore all’interno della trattativa si è fatto un nuovo nome. Il club russo, infatti, sarebbe ben disposto a ad inserire nell’affare Aleksey Miranchuk, centrocampista offensivo classe 1995 che per età e caratteristiche potrebbe essere in linea con il progetto milanista.
Il Diavolo vorrebbe slegare le due operazioni, nonostante il giocatore piaccia alla dirigenza, visto che i calciatori non hanno la stessa valutazione.
Ariel Krasouski, agente di Diego Laxalt, ha spiegato i dettagli della trattativa nel corso di un’intervista concessa a MilanNews:
“Ieri ne abbiamo parlato per la prima volta con il Milan, abbiamo chiesto quale sia l’offerta giusta da recapitare al club per il  trasferimento di Laxalt. Se le due società troveranno un accordo, per Laxalt non c’è nessun problema a giocare in Russia. Se c’è positività per la trattativa? Io sono una persona molto ottimista e credo che la soluzione possa essere trovata”.