Home Calciomercato Calciomercato Juventus: Jorginho a rate

Calciomercato Juventus: Jorginho a rate

22
LONDON, ENGLAND - JANUARY 21: Jorginho of Chelsea celebrates with Cesar Azpilicueta , Callum Hudson-Odoi and Tammy Abraham of Chelsea after scoring his team's first goal during the Premier League match between Chelsea FC and Arsenal FC at Stamford Bridge on January 21, 2020 in London, United Kingdom. (Photo by Mike Hewitt/Getty Images)

Juventus, il colpo può arrivare dalla Premier

Notizie Juventus, Jorginho potrebbe arrivare con una formula incredibile.

Come riportato da Tuttosport, per i bianconeri il sogno a centrocampo resta l’innesto del classe 1991 Jorinho. La formula per prendere il calciatore potrebbe essere particolare ma non una novità assoluta per la Juventus.

Questa, infatti, era già stata utilizzata nel 2016 per ingaggiare Juan Cuadrado dal Chelsea. Cinque milioni ogni anno per il prestito e riscatto finale nel 2019 (25 milioni in tutto). L’acquisto a rate testato col colombiano ha fatto scuola e potrebbe essere riproposto sempre al Chelsea questa volta per Jorginho. Stando a quanto filtra da fonti inglesi, l’acquisto in leasing sembrerebbe essere la giusta soluzione per convincere gli inglesi a cedere il calciatore (40-45 milioni in contanti dopo i 60 spesi nel 2018). Nell’affare per l’azzurro potrebbe essere in serito anche uno tra Adrien Rabiot e Aaron Ramsey.

Cosa ha riacceso l’affare?

Jorginho sembrava incedibile per il Chelsea. Tuttavia c’è un fattore che potrebbe far cambiare idea ai Blues.Frank Lampard ha sempre più in testa un Chelsea con N’Golo Kanté davanti alla difesa e Jorginho come semplice alternativa, non a caso il Nazionale azzurro è reduce da 4 panchine consecutive e dalla ripresa post Covid.

La cosa ha scosso Jorginho tanto che Lampard ha dovuto spiegare «Jorginho è sempre professionale e vuole giocare, come tutti i calciatori».

 

Se qualcosa sta cambiando, tra Jorginho e il Chelsea (il tecnico sta preferendo anche il giovane Gilmour al 28enne italo-brasiliano), intatta sembrerebbe la stima di Maurizio Sarri per quello che è stato il suo regista nelle ultime esperienze prima della Juve.

Stima ricambiata da Jorginho che, ovviamente, riabbraccerebbe volentieri il suo maestro per giocare titolare in Italia e conquistare la convocazione per l’Europeo. Alla Continassa, dopo aver scambiato Pjanic e Arthur col Barcellona, hanno in programma un altro colpo ad effetto per accontentare Sarri.