Home Calciomercato Inter: il Barcellona si allontana da Lautaro Martinez

Inter: il Barcellona si allontana da Lautaro Martinez

229
BOLOGNA, ITALY - NOVEMBER 02: Martinez Lautaro of FC Internazionale in actionduring the Serie A match between Bologna FC and FC Internazionale at Stadio Renato Dall'Ara on November 02, 2019 in Bologna, Italy. (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

Calciomercato Inter, Lautaro resta?

L’Inter continua a tenersi stretto il Toro Lautaro Martinez. Come riportato da Tuttosport, la società nerazzurra non ha mollato di una virgola sulla valutazione del calciatore.

Per questo motivo, infatti, i tifosi sono diventati oramai ottimisti.

Strategia o prova di forza, lo si capirà probabilmente a settembre, ma quanto dichiarato domenica sera da Beppe Marotta su Lautaro Martinez, lascia tutti tranquillissimi:

«l’Inter è una società che non intende vendere i suoi giocatori e, se il giocatore non vuole andar via, ce lo teniamo stretto».

L’ad nerazzurro ha anche aggiunto: «Lautaro non ha manifestato concretamente la voglia di andar via, penso che rimanga anche il prossimo anno».

Barca nei guai

Intanto, come riportato anche da Sky Sport, non sarà facile per il Barcellona pagare il cartellino del calciatore. Il motivo? Il Covid19 ha stravolto gli equilibri economici mondiali e il Barcellona, che già entro fine giugno dovrà rientrare di molti milioni, sarà impossibilitato a pagare per intero la clausola da 111 milioni entro il 7 luglio prossimo. L’Inter questo lo ha capito e ha deciso di non scendere col prezzo. Anche perchè Marotta ha già ceduto Politano, Gabigol, Icardi e Perisic e ora le finanze sono in saluto.

Certo, 111 milioni o 90 più una contropartita gradita (Junior Firpo) fanno sempre gola, ma più passano i giorni e più a Milano cresce la sensazione che probabilmente quelle cifre non saranno pagate.

Inoltre la Liga con Tebas sta per varare un piano di spesa che inguaierebbe il Barcellona, ora impegnato a sistemare il bilancio ’19-20. Il presidente della federazione spagnola, infatti, vuole imporre una regola per limitare il mercato delle tre big. Con questa i club non potrebbero spendere per questo anno più del 25% degli incassi derivanti dal mercato. Un grosso guaio per il Barcellona che già dovrà sistemare il vecchio bilancio e quindi dovrà vendere in questa stagione (entro il 30 giugno).